Comoda, ma in retro si vede poco

Città

Fermi al semaforo rosso si avverte la mancanza del dispositivo start&stop: peccato perché in altri mercati europei il sistema è presente. Scatta il verde: giù la frizione, pochi cm di movimento con la leva del cambio - la prima entra dolcemente - su la frizione e l’auto parte senza incertezze. E quasi non ci si accorge che il motore ha solo tre cilindri: niente vibrazioni parassite o, peggio, rumorosità evidente. Lo scatto da fermo c’è: il passaggio da 0 a 50 km/h richiede solo 4,56 secondi. Ma anche la ripresa alle medie urbane piace, grazie alla prontezza del motore nel reagire agli stimoli del guidatore. Note positive dal telaio, che assicura un buon assorbimento dei colpi, nonostante il passo corto. La visibilità è critica solo in retromarcia: occhio alla carrozzeria senza protezioni. I sensori di parcheggio servirebbero.

0
28/07/2011 10:29
kia, picanto, citycar
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: city car city car , Kia Kia , picanto picanto