Che bel motorino!

Fuori città

Fermi lì! Non lasciatevi convincere dal (banale) pensiero che un piccolo due cilindri di meno di 900 cc possa essere insufficiente a spingere la “miniammiraglia Lancia” da quasi una tonnellata di peso. Quale errore!

Detto del leggero ritardo nello scatto (vedi sopra), dai 2.000 giri in su il TwinAir offre più divertimento di tanti altri motori più nobili e di maggior cilindrata.

Il merito va principalmente al turbocompressore che dona un carattere brioso al motore. Sopra la soglia dei 1.900 giri il TwinAir si dimostra abbastanza pronto e soprattutto elastico. E poi c’è la funzione Eco che può essere disinserita e il due cilindri si fa ancora più divertente (ma meno... ecologico).

A questo proposito, anche il cambio, sufficientemente rapido e preciso senza essere quello di una vettura da gara, presenta una doppia anima: le prime due marce sono da tiro, per il... “lavoro sporco”: partenze, salite ecc. Poi, con un avvertibile stacco fra la seconda e la terza, seguono tre rapporti di riposo. Una scelta giustificata, a nostro avviso.

Per parte sua, lo sterzo non presenta critiche in fatto di sensibilità e precisione, ha solo un leggero vuoto al centro (dovuto all’assistenza elettrica).

Insomma, a nostro parere, la Lancia Ypsilon 0,9 può dimostrarsi un’auto complessivamente divertente da guidare.

Capitolo prestazioni: pur non essendo la vera discriminante per l’acquisto di questa auto, con un carattere espressamente ecologico, non c’è neppure da lamentarsi troppo. Apprezzabile soprattutto l’elasticità del motore a patto di non scendere sotto i 2.000 giri.

0
11/09/2011 15:01
12/09/2011 11:00
lancia, ypsilon, citycar
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: city car city car , Lancia Lancia , Ypsilon Ypsilon