Sicurezza garantita ma dotazione da integrare

Sicurezza

La IS Hybrid non è solo tesa al rispetto dell’ambiente e alla salvaguardia dei costi di gestione.

Questo modello offre una dotazione che cerca di prevenire gli incidenti e aiuta il guidatore nelle situazioni più difficili.

Un radar sorveglia cosa succede davanti alla vettura e, in caso di collisione imminente, avvisa il conducente: se questi non reagisce, il sistema aziona i freni in automatico per evitare lo scontro o ridurne gli effetti.

In caso di investimento di un pedone, il cofano si alza di 70 mm per attenuare l’impatto del corpo con la carrozzeria.

Non manca neppure il sistema che segnala al conducente il cambio involontario di corsia e un aiuto che avvisa se un altro veicolo si sta avvicinando da dietro la vettura.

Ci sono, ovviamente, l’ESP per mantenere il controllo nelle situazioni critiche e ben otto airbag (anche per le ginocchia dei passeggeri anteriori).

L’impianto frenante è dotato di ABS e sistema antipanico.

I dispositivi più evoluti che assistono attivamente il guidatore sono offerti a pagamento nel Safety Pack (2.700 euro), ma noi li consigliamo caldamente perché possono fare la differenza per evitare i sinistri: soprattutto il sistema di mantenimento della carreggiata, l’avviso di collisione (sonoro e visivo: nel cruscotto appare la scritta frenare) e la sorveglianza del traffico nella zona posteriore, molto utile quando si esce dai parcheggi di coda.  

0
29/07/2013 23:17
06/08/2013 13:00
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: ibride ibride , is hybrid is hybrid , lexus lexus