Spaziosa per essere una sportiva

Vita a bordo

L’abitacolo della C coupé è molto simile a quello della sorella da poco rinnovata: stessa console, comandi uguali e strumentazione identica.

Dedicati invece i sedili: quelli anteriori sono profilati con poggiatesta integrato, mentre quelli posteriori sono due poltrone singole già viste sulla E coupé. Di serie, per i sedili anteriori, la regolazione elettrica in altezza e inclinazione, il resto dei movimenti è manuale.

D’impatto il volante sportivo a tre razze ereditato dalla nuova CLS.

Grazie a un accurato lavoro di ottimizzazione degli spazi, l’abitabilità, per le quattro persone che questa coupé può ospitare, è fra le migliori della categoria. Il sistema “easy entry” facilita l’accesso alla zona posteriore facendo scorrere automaticamente in avanti le poltrone anteriori.

Le finiture interne rispettano la tradizione ma c’è qualche plastica troppo rigida.

0
12/09/2011 22:41
13/09/2011 11:00
mercedes, classe c, coupé
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore