Viaggiare ben protetti

Autostrada

Una formidabile stradista che non vi stanca mai e che anzi, vi assiste con una quantità esorbitante d’elettronica dall’inizio alla fine del vostro viaggio. Ecco cos’è la classe C nelle lunghe tratte autostradali italiane, dove il rispetto del codice diventa un’occasione doppia: si evitano, infatti, le “antipatiche” sottrazioni di punti dalla patente e si diminuisce la frequenza delle soste alla stazione di rifornimento. A 130 all’ora si viaggia in “drive” a 2.100 giri con una percorrenza di 20 chilometri con un litro di gasolio, vale a dire 5 litri ogni cento chilometri. Ovviamente, la cifra si inverte curiosamente non appena si affonda il piede sul pedale dell’acceleratore: a quel punto scoprirete che state consumando (questione di pochi istanti, per fortuna) 20 litri ogni 100 chilometri. Stiamo parlando del kick-down, quando serve l’indispensabile dose di potenza per trarsi d’impaccio da situazioni scomode. In questo, davvero, il 220 CDI è ciò che ci vuole. La risposta e pronta e progressiva, grazie al cambio automatico 7G Tronic, capace di migliorare i tempi di cambiata contribuendo alla riduzione dei consumi.

0
01/08/2011 22:14
04/08/2011 11:00
mercedes, classe c, sw
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore