Intro

Intro

Diciamoci la verità: la STi hatchback, con il portellone, ai “subaristi” veri non è mai andata giù. D’altra parte, anche là in Giappone, dove queste creature nascono, non dev’essere stato facile abbandonare un’immagine ben precisa per abbracciarne un’altra. Più pratica, certo, ma forse meno appagante di un tempo: quello dei campionati mondiali rally vinti a man bassa, ormai decisamente lontani... Passa qualche anno (4, per essere precisi) et voilà, riecco la tre volumi. Con tutti i miglioramenti del caso: aumento della lunghezza, testosteronico spoiler sulla coda, meccanica affinata... E, per la prima volta nella storia, una nuova denominazione: che inizia per WRX e finisce per STi (Subaru Tecnica International). Quasi a voler troncare i rapporti con l’universo Impreza. Insomma un’auto molto impegnativa. Per capirla fino in fondo abbiamo chiesto la collaborazione di Fabio Babini: girando fra i cordoli della pista Pirelli ci ha svelato, senza peli sulla lingua, pregi e difetti di questa Subaru. Con qualche consiglio utile per domare al meglio 300 CV, turbo e trazione integrale (a pagina 108 tutti i dettagli). Naturalmente non abbiamo dimenticato la vita quotidiana: gite fuori porta, tragitto casa-lavoro... Vediamo com’è andata.

0
29/08/2011 22:20
01/09/2011 09:00
impreza wrx sti, subaru, auto sportiva
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore