La regina nel suo regno

Città

Per affrontare le avversità del traffico cittadino, niente è meglio di un’auto di piccole dimensioni. Nell’immaginario collettivo la Smart Fortwo è la citycar per eccellenza, ma anche la Toyota iQ, seppur più lunga di 29 centimetri, non è certo da meno. La compatta quattro posti giapponese vanta agilità: nel traffico come nelle manovre strette è praticamente ineguagliabile. Parte del merito va al buon diametro di sterzata di 8,8 metri. Apprezzabile anche la capacità di digerire le imperfezioni dell’asfalto, grazie alla taratura delle sospensioni, mentre a garantire il disimpegno tra gli ostacoli, ci pensa il vivace motore benzina da 69 CV, abbinato al cambio CVT Multidrive: le partenze non sono fulminee, ma la ripresa ai medi regimi è sempre pronta e i consumi non nerisentono troppo. Lo sterzo è abbastanza diretto ma attenzione a non esagerare con la rotazione, il passo corto rende l’auto nervosa.

0
26/08/2011 11:39
toyota, iq, citycar
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: city car city car , iq iq , Toyota Toyota