Vita a bordo

Vita a bordo

Gli interni della A1 sono indubbiamente di ottima qualità, come ci si aspetta d’altronde da una vettura premium. Le plastiche sono morbide e il cruscotto non presenta scricchiolii; solo qualche dettaglio risulta poco curato, come la zona del freno a mano, ma considerando il segmento le finiture sono di ottimo livello.

La posizione di guida giusta si trova facilmente anche se si è più alti della media, i sedili sono comodi e tutti i comandi sono posizionati perfettamente, a cominciare dallo sterzo in posizione verticale e con una bella corona spessa da impugnare. I passeggeri posteriori, invece, sono un po’ sacrificati anche se più bassi di 180 cm. Anche il bagagliaio di 270 dm³ non offre molto spazio.

Il sistema di infotainment funziona bene ed è facile da usare; peccato solo che bisogna utilizzare una rotella posta sotto di esso, piuttosto che un touch screen o la “classica” rotella Audi posizionata vicino al cambio.

Da sottolineare la mancanza di presa AUX e USB di serie, ormai presenti anche nel segmento A.

La posizione di guida giusta si trova facilmente anche se si è più alti della media
7
01/06/2015 16:21
01/06/2015 16:21
I nostri rilevamenti
IntestazioneLabelUnità di misura *NON USARE*Descrizione