Fuori Città

Fuori città

L'Audi A4 risulta superiore alla sua antenata anche nei percorsi extraurbani e tra e curve. Lo sterzo risulta subito più preciso e accurato, anche se appare sempre un po’ “scollegato” per essere considerato sportivo. Anche l’assetto è molto rilassato e morbido, ma non così tanto da provocare un rollio fastidioso. È molto più rilassata di una BMW Serie3, in tutto ciò che fa.
Si vede che Audi ha studiato molto sulla consistenza di cambio e sterzo, e la A4 con il manuale è così piacevole da non farvi rimpiangere il cambio automatico DSG. I comandi, infatti, hanno un peso fantastico e il 2.0 TDI da 150 CV e 320 Nm di coppia è potente quanto basta per andature tranquille. Certo, 0-100 km/h in 9,3 secondi e 215 km/h non sono dati impressionanti, ma i 27 km/l di media nell’extraurbano sì. Ad ogni modo, se volete più brio c’è anche il 2.0 TDI da 190 Cv capace di una schiena ben più consistente e di consumi comunque contenuti.

"la A4 con il manuale è così piacevole da non farvi rimpiangere il cambio automatico DSG"
8
09/06/2016 17:18
09/06/2016 17:18
I nostri rilevamenti
IntestazioneLabelUnità di misura *NON USARE*Descrizione