Chevrolet Trax
  • pubblicato il 18-12-2013

Chevrolet Trax: questa è tutta un’altra mokka

di Jacopo Chiara

Questa è tutta un’altra mokka

IN BREVE
Progettata insieme alla Suv della Opel, la variante della casa del Cravattino è diversa sia in alcune finiture sia nel design degli interni. La meccanica invece non cambia, ma è tempo che il 1.7 turbodiesel lasci posto al nuovo e più efficiente 1.6 CDTI

Dimenticatevi delle SUV dall’aspetto arrogante e dai consumi degni di un transatlantico. La moda attuale si chiama crossover e la Casa del cravattino si inserisce in questo segmento, l’unico a non risentire della crisi, con la Chevrolet Trax: un modello compatto, dall’aspetto grintoso e moderno. E disponibile con la trazione 4x4 o solo con quella anteriore, come nel caso del nostro test, per essere più “green”.

Dimensioni

Le dimensioni contenute e i consumi da utilitaria sono i punti di forza di questa vettura. Appena si sale a bordo, si resta colpiti dalla spaziosità e dall’essenzialità (che non vuol dire rinuncia in nome dell’economicità): ogni cosa è a portata di mano. I tasti, per esempio, sono pochi, il che significa minori occasioni per distrarsi durante la guida. Le finiture, a essere puntigliosi, non sono particolarmente ricercate come sulla cugina Opel Mokka, con la quale la Chevrolet Trax condivide pianale e stabilimenti di produzione (in Corea).

Tuttavia, la presenza del doppio cassetto e di numerosi vani portaoggetti fa presto dimenticare un’estetica più orientata alla robustezza e alla praticità che allo sfarzo. Sulla console spicca il sistema di infotainment MyLink con display touch screen da 7’’, che permette di collegare il proprio smartphone e di usufruire dei suoi contenuti multimediali, senza mai togliere le mani dal volante grazie al sistema di comando vocale.

Posizione di guida

La posizione di guida della Chevrolet Trax è alta, il che aiuta ad avere una buona prospettiva di tutto quello che succede vicino all’auto, una dote apprezzabile tra le caotiche strade cittadine. A bordo c’è spazio per tutti: se in quattro si viaggia comodi, solo in cinque, dietro, ci si stringe un po’. La ricca dotazione di serie comprende numerosi sistemi per garantire sicurezza e comfort agli occupanti. E, visto che questa vettura può essere usata per un leggero fuoristrada, c’è pure il sistema Hill Descent Control che mantiene automaticamente costante la velocità durante le discese, a prescindere dall’aderenza e dalla pendenza.

Il cruscotto, di stampo motociclistico, fa pensare a un’auto dinamica. Il motore, un po’ ruvido e rumoroso, regala uno spunto che non delude: si tratta del 1.7 turbodiesel da 130 CV con una coppia di 300 Nm (costante tra i 2.000 e i 2.500 giri) che trascina bene i quasi 1.400 kg della vettura. La guida può così essere fluida, riducendo l’uso del cambio, oppure più aggressiva, sfruttando l’allungo.

Prestazioni e consumi

La Chevrolet Trax risponde bene e il V-Box conferma le sensazioni con 9,2 secondi per lo 0-100 km/h. L’assetto è un’altra piacevole sorpresa: nonostante il baricentro alto, in curva e nei repentini cambi di direzione l’auto resta facile da guidare, senza chiamare in causa con troppa frequenza il controllo della stabilità (di serie). Al sopraggiungere del limite, il sottosterzo si fa evidente, ma si corregge facilmente.

E, in frenata, la Trax resta composta con spazi in linea con le rivali di pari altezza e peso. In fuoristrada, questa variante a trazione anteriore fa quello che può. Non chiedetele troppo perché, se l’altezza da terra è adeguata, senza le quattro ruote motrici non si possono scavalcare gli ostacoli come i twist e i canali. Meglio godersi le strade asfaltate, con consumi che non spaventano: se non si esagera, si percorrono circa 18 km/l.

SCHEDA TECNICA
  • Motore
    anteriore trasversale/a gasolio
  • Cilindrata/disposizione
    1.686 cc/4 in linea
  • Distribuzione
    2 assi a camme in testa/4 valvole
  • Potenza max/giri
    96 kW (130 CV)/4.000
  • Coppia max/giri
    300 Nm/2.000-2.500
  • Alimentazione
    iniezione diretta/turbocompressore
  • Omologazione
    Euro 5 con filtro
  • Trasmissione/Trazione
    manuale a 6 marce/anteriore
  • Sospensioni anteriori
    a schema McPherson
  • Sospensioni posteriori
    a ponte torcente
  • Freni
    ant. a disco ventilati/posteriori a disco
  • Sterzo
    con assistenza elettrica
  • Pneumatici
    standard 215/55-18
  • Peso a vuoto
    1.383 kg
  • Capacità serbatoio (litri)
    53 litri
  • Velocità max
    189 km/h
  • Acc 0-100 km/h
    10 sec
  • Cons urb/extra/mix
    18,5/25/22,2
  • Autonomia
    1.177 km
  • Emissione CO2
    120 g/km
  • Bollo
    247,68 euro
  • Garanzia
    3 anni/100.000 km
  • Costi chilometrici ACI
    10.000 km annui/n.d.
  • 20.000 km annui/n.d.
  • 30.000 km annui /n.d.
IDENTIKIT
Chevrolet Trax: questa è tutta un’altra mokka

L'opinione dei lettori