Vita a bordo

vita-a-bordo
Vita a bordo

Cinque posti molto comodi e un bagagliaio immenso (800 litri che diventano 3.000 quando si abbattono i sedili posteriori): la Dacia Dokker oggetto della nostra prova su strada è indubbiamente un’auto spaziosa e versatile. L’accessibilità ai posti dietro, poi, è eccezionale (merito delle porte posteriori scorrevoli larghe 70 cm, record della categoria) e l’abitacolo è pieno di vani portaoggetti (molto utile quello aereo sotto il tetto).

Le finiture non convincono: la plancia (simile a quella della “cugina” Lodgy) è realizzata in plastica dura ma tutto sommato non delude mentre altri elementi (come le guide delle cinture di sicurezza senza rivestimento o la cappelliera dall’aspetto misero) sarebbero da rivedere. La consolle centrale è ergonomica ma il posto guida non è il massimo della funzionalità: per azionare il clacson bisogna usare una scomoda levetta a sinistra del volante (non regolabile in profondità, tra l’altro) come sulle auto francesi di una volta.

...un bagagliaio immenso...
8
24/09/2016 23:24
24/09/2016 23:24
I nostri rilevamenti
IntestazioneLabelUnità di misura *NON USARE*Descrizione