• pubblicato il 01-06-2016

Dacia Sandero Stepway GPL, la prova della piccola a gas romena

Spaziosa, ben dotata e con un ottimo motore turbo: il tutto a 12.200 euro

PAGELLA
Città
7/10
Fuori città
7/10
Autostrada
6/10
Vita a bordo
8/10
Prezzo e costi
9/10
Sicurezza
6/10
VERDETTO
7.1/10
Verdetto

Il punto di forza della Dacia Sandero Stepway GPL è indubbiamente il prezzo ma la “segmento B” esteuropea a gas ha tanti altri pregi da non sottovalutare.

La Dacia Sandero Stepway GPL è una piccola a gas perfetta per chi vuole risparmiare: costa molto meno delle rivali e ha una dotazione di serie decisamente più completa.

Nella nostra prova su strada abbiamo avuto modo di analizzare i pregi e i difetti della variante della “segmento B” romena che strizza l’occhio al mondo delle SUV (merito dell’assetto rialzato di 4 cm e delle protezioni in plastica grezza). Scopriamo insieme come se la cava.

Città 7 /10
...le protezioni della carrozzeria in plastica grezza (utili in caso di "toccatine").

La Dacia Sandero è una piccola piuttosto ingombrante (4,08 metri di lunghezza) e nei parcheggi bisogna fare i conti con i montanti posteriori voluminosi e con un lunotto non molto ampio. Senza dimenticare i sensori di parcheggio optional (250 euro). Per fortuna ci sono le protezioni della carrozzeria in plastica grezza (utili in caso di “toccatine”).

Il motore turbo 0.9 TCe da 90 CV (contraddistinto da una cilindrata contenuta che consente di risparmiare sull’assicurazione RC Auto) inizia ad offrire una spinta interessante già intorno ai 2.500 giri (buono lo “0-100”: 11,3 secondi) mentre sulle buche gli ammortizzatori posteriori rispondono in maniera un po’ troppo secca.

Fuori città 7 /10

In un panorama automobilistico che vede la maggior parte delle piccole a GPL spinte da deboli propulsori aspirati sorprende trovare sotto il cofano della Dacia Sandero Stepway un’unità sovralimentata ricca di cavalli (90) e di coppia (140 Nm) che non obbliga a tirare le marce.

La “segmento B” esteuropea preferisce, però, le andature rilassate: quando si esagera lo sterzo perde sensibilità e il cambio (un manuale a cinque marce) tende ad impuntarsi. Senza dimenticare la tendenza ad allargare la traiettoria (prontamente corretta dai controlli elettronici) nelle curve prese a velocità sostenuta.

Autostrada 6 /10

Esistono rivali della Dacia Sandero Stepway che se la cavano meglio in autostrada: contraddistinta da sospensioni morbide sugli avvallamenti ma un po’ troppo dure (quelle posteriori) sulle sconnessioni più profonde, non regala una grande sensazione di stabilità per via del baricentro alto e monta un impianto frenante che potrebbe essere più potente.

Il motore a tre cilindri non è molto rumoroso ai regimi più bassi ma alle alte velocità si avvertono parecchi fruscii aerodinamici. Capitolo autonomia: la piccola romena monta due serbatoi (uno di benzina da 50 litri e uno di GPL da 32 litri) e dovrebbe percorrere - secondo i dati ufficiali - 1.473 km con un pieno di entrambi i carburanti. Nella realtà si possono superare i 1.000 chilometri.

Vita a bordo 8 /10
...un'auto adatta ad una giovane famiglia

La Dacia Sandero Stepway GPL della nostra prova su strada è un’auto adatta ad una giovane famiglia: ha un abitacolo molto spazioso e un bagagliaio molto grande (320 litri che diventano 1.200 quando si abbattono i sedili posteriori) che presenta solo due note stonate (la soglia di carico alta e l’assenza di un vano piatto in configurazione a due posti).

Le finiture non sono il massimo (la plancia è realizzata in plastica rigida e gli assemblaggi esterni ed interni presentano alcune imprecisioni) però ci sono alcune chicche come il cofano che rimane aperto da solo senza l’ausilio di stanghette (merito delle molle a gas) e il sedile del guidatore regolabile in altezza. A non convincere, invece, è la disposizione di alcuni comandi: clacson sulla levetta a sinistra del volante (che non è regolabile in profondità), alzacristalli elettrici anteriori sulla consolle centrale e alzavetri elettrici posteriori dietro il freno a mano. Molto intuitivo - invece - il sistema di infotainment, comandabile attraverso un touchscreen.

Prezzo e costi 9 /10

La Dacia Sandero Stepway GPL ha un prezzo incredibilmente basso - 12.200 euro - abbinato ad una dotazione di serie molto ricca: alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, climatizzatore manuale, cruise control, fendinebbia, Media Nav Evolution (touchscreen da 7” con navigatore, radio, prese Jack e USB, Bluetooth e comandi al volante) e sedile del guidatore regolabile in altezza.

La garanzia è interessante (tre anni o 100.000 km) così come la tenuta del valore (la Sandero è una delle dieci piccole più vendute in Italia e le auto a gas sono sempre richiestissime sul mercato dell’usato). Per quanto riguarda i consumi possiamo dire che con uno stile di guida tranquillo si possono percorrere oltre 200 km con 10 euro di gas.

Sicurezza 6 /10

La dotazione di sicurezza della Dacia Sandero Stepway GPL (vettura che ha conquistato quattro stelle nei crash test Euro NCAP) potrebbe essere più completa: airbag frontali e laterali, controlli di stabilità e trazione e ganci Isofix sul sedile posteriore.

La piccola romena - come abbiamo già scritto in precedenza - ha un comportamento stradale caratterizzato da un leggero rollio e da un marcato sottosterzo. Buona la visibilità anteriore.

Scheda tecnica
  • Tecnica
  • Motore
    3 cilindri, turbo benzina/GPL
  • Cilindrata
    898 cc
  • Potenza max/giri
    66 kW (90 CV) a 5.000 giri
  • Coppia max/giri
    140 Nm a 2.250 giri
  • Omologazione
    Euro 6
  • Cambio/trazione
    manuale a 5 marce/anteriore
  • Capacità
  • Bagagliaio
    320/1.200 litri
  • Serbatoio
    50 litri benzina + 32 litri GPL
  • Prestazioni e consumi
  • Velocità max
    168 km/h
  • Acc. 0-100 km/h
    11,3 secondi
  • Cons. urb./extra/misto
    17,2/21,3/19,6 km/l (GPL: 13,0/17,2/15,4)
  • Autonomia
    1.473 km
  • Emissioni CO2
    115 g/km (GPL: 103 g/km)
  • Costi d'utilizzo
  • Prezzo
    12.200 euro
  • Bollo
    170,28 euro
Accessori
  • Airbag frontali e laterali
    di serie
  • Cerchi in lega
    di serie
  • Climatizzatore manuale
    di serie
  • Cruise control
    di serie
  • Fendinebbia
    di serie
  • Interni in pelle/TEP
    620 euro
  • Navigatore satellitare
    di serie
  • Radio Bluetooth Jack USB
    di serie
  • Sensori di parch. post.
    250 euro
  • Vernice metallizzata
    250 euro
Dacia Sandero Stepway GPL, la prova della piccola a gas romena

L'opinione dei lettori