Compagna valida

Città

Compagna valida

La convivenza cittadina inizia con il piede giusto: la posizione di guida piuttosto alta e il parabrezza di dimensioni generose permettono di avere una visuale privilegiata sul traffico.

Le sopracciglia degli occupanti s’aggrotteranno solo in corrispondenza delle asperità più profonde, dove le sospensioni della Ford B-Max rispondono più sgarbatamente.

Benissimo il motore, l’1.6 TDCi da 95 CV con turbo a geometria fissa, che comincia a soffiare intorno ai 1.500 giri: è anche merito suo se al verde si parte con nonchalance.

Peccato che, in sottofondo, permanga una certa ruvidezza di funzionamento, soprattutto negli istanti immediatamente successivi alla partenza.

Di vibrazioni, invece, nessuna traccia.

Capitolo parcheggi: poco da segnalare.

Perché, complici le dimensioni contenute e lo sterzo leggero, infilarsi tra due automobili è piuttosto semplice anche per chi ha poca dimestichezza con le manovre.

Raccomandiamo caldamente la telecamera posteriore, compresa nel Premium City Pack (con i sensori di parcheggio e i retrovisori esterni ripiegabili elettricamente) a 500 euro.

Così si evita di rovinare la vernice dei fascioni, esposti ai piccoli danni da posteggio.

0
23/11/2012 23:06
23/11/2012 23:06
ford, b-max, monovolume
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: B-Max B-Max , Ford Ford , monovolume monovolume