Prova su Strada

Ford Focus: piccolo motore grandi risparmi

di Simone La Rocca -

Miracoli tecnologici: il nuovo mille a benzina arriva a 125 cavalli.

Che danno il giusto sprint a una vettura comoda e spaziosa.

Con costi di gestione contenuti e un prezzo inferiore rispetto alla versione 1.6 diesel.

Più di 500.000 esemplari consegnatinel mondo nel primo semestre2012: la Focus piace sia per la lineasia per le soluzioni tecniche che offre.

Come il motore 1.0 dell’esemplare in prova,un ottimo esempio di downsizing.

Ma torniamo allo stile, quel Kinetic Design ormai punto di forza delle Ford: la forma slanciata, i fari affusolati e le grandi prese d’aria conferiscono dinamicità all’insieme,una caratteristica che si riscontra anche nel comportamento stradale.

Le sospensioni, infatti, digeriscono bene ogni asperità dei percorsi urbani, senza scossoni nell’abitacolo, garantendo un’elevata tenuta di strada anche alle alte velocità e nei cambi di direzione improvvisi.

Solo esagerando, in fase di rilascio si può avvertire un lieve alleggerimento del posteriore,ma niente che il controllo di stabilità ESP (di serie su tutta la gamma)non sappia tenere a bada.

Insomma, la Focus è un modello nato all’insegna del piacere di guida e della sicurezza, specie in questa versione dotata del Driver Assistant,optional a 1.500 euro: questo pacchetto comprende il sistema di frenata automatica (attivo sotto i 30 km orari),il monitoraggio dell’angolo cieco e del livello d’attenzione del conducente, il mantenimento della corsia e il lettore dei segnali stradali, che riproduce le informazioni al centro del quadro strumenti.

E meccanicamente? Il tre cilindri a benzina da 999 cc sembrerebbe destinato ad un’utilitaria più che a una berlina lunga4,36 metri.

Grazie all’iniezione diretta e al turbo, però, la potenza sale a 125 CV,sufficienti per togliersi qualche soddisfazione(il motore spinge già dai 1.400 giri),senza penalizzare i consumi: in media abbiamo percorso 15 km con un litro di benzina.

Se non fate molta strada, la versione1.0 è più conveniente della 1.6 turbodiesel:a parità di allestimento, infatti,costa 1.500 euro meno.

Scheda Tecnica
Velocità max 193 km/h
Acc 0-100 km/h 11,3 sec
Consumo medio 20 km/l
Autonomia 1.100 km
Emissione CO2 114 g/km
Bollo 237,36 euro
Costi chilometrici ACI n.d.