Prova su Strada

Ford Ka+ 1.2 86 CV, la prova della piccola low-cost dell’Ovale Blu

Abbiamo provato la Ford Ka+ 1.2 86 CV, la risposta dell'Ovale Blu alla Dacia Sandero.

pagella

Città
6
/10
Fuori città
7
/10
Autostrada
8
/10
Vita a bordo
6
/10
Prezzo e costi
7
/10
Sicurezza
7
/10
verdetto
6.8
/10

La risposta dell’Ovale Blu alla Dacia Sandero è sviluppata sullo stesso pianale della Fiesta ma costa come una citycar. Lo spazio interno – però – non è il massimo, così come le prestazioni.

La Ford Ka+ è un’auto difficile da classificare: ufficialmente è una piccola (3,93 metri di lunghezza, 2 cm meno di una Toyota Yaris) che condivide il pianale con la sorella maggiore Fiesta ma il prezzo, le finiture e il nome la avvicinano di più al segmento delle citycar.

Nella nostra prova su strada abbiamo avuto modo di testare la risposta dell’Ovale Blu alla Dacia Sandero nella versione 1.2 86 CV Ultimate. Scopriamo insieme i pregi e i difetti della segmento B “low-cost” statunitense (sviluppata però dalla filiale brasiliana del colosso “yankee” e assemblata in India).

6
/10

Città

La Ford Ka+ è facile da parcheggiare (merito delle dimensioni esterne contenute) ma l’unica protezione in plastica grezza per la carrozzeria si trova nella parte bassa del paraurti posteriore.

La piccola low-cost del’Ovale Blu monta un motore 1.2 a benzina da 86 CV povero di coppia (112 Nm) e non particolarmente pronto sotto i 3.500 giri e le sospensioni posteriori sono un po’ troppo dure sulle buche.

7
/10

Fuori città

La Ford ci ha sempre abituati a vetture piacevoli da guidare e la Ka+ sotto questo aspetto non delude: il pianale – lo stesso della Fiesta – regala un incredibile agilità nelle curve (offuscata solo da un lieve rollio) e ben si abbina ad uno sterzo particolarmente gradevole e sensibile e ad un cambio manuale a cinque marce adeguato alla tipologia di vettura.

Un mezzo divertente che meriterebbe motori più vivaci: le prestazioni del 1.2 aspirato più potente della gamma non convincono (13,3 secondi sullo “0-100”) e anche “tirando” le marce il propulsore non spinge abbastanza.

8
/10

Autostrada

La Ford Ka+ protagonista della nostra prova su strada se la cava bene in autostrada: comoda sugli avvallamenti leggeri e abbastanza silenziosa fino a velocità da Codice, regala sempre una buona sensazione di stabilità. Ci saremmo aspettati solo freni più incisivi.

Per quanto riguarda l’autonomia la Casa statunitense dichiara una percorrenza di 840 km con un pieno di benzina ma in realtà è impossibile raggiungere quota 700.

6
/10

Vita a bordo

Lo spazio per le gambe dei passeggeri posteriori offerto dalla Ford Ka+ è simile a quello della Fiesta (non eccezionale, quindi) e il divano è più adatto ad accogliere due passeggeri che tre. Anche il bagagliaio (270 litri che diventano 849 in configurazione a due posti) potrebbe essere più capiente.

Buone, in compenso, le finiture: la plancia ha un design gradevole e presenta comandi ergonomici e ordinati e solo la plastica dura utilizzata per il rivestimento tradisce l’anima “low-cost” di questa vettura.

7
/10

Prezzo e costi

La Ford Ka+ 1.2 86 CV Ultimate oggetto della nostra prova su strada ha un prezzo davvero “low-cost” – 11.250 euro – unito ad una dotazione di serie senza infamia e senza lode: alzacristalli elettrici anteriori, Applink (gestione delle applicazioni per smartphone a comando vocale), autoradio CD MP3 USB, climatizzatore manuale, fendinebbia, limitatore di velocità e SYNC (Bluetooth e chiamata automatica d’emergenza).

La tenuta del valore si preannuncia interessante – i clienti stanno dimostrando di apprezzare quest’auto – mentre la garanzia di soli due anni a chilometraggio illimitato (il minimo di legge) non convince. Quando si parla di consumi la Ford Ka+ si rivela una vettura dalla doppia anima: col piede leggero si può addirittura cercare di stare sopra i 20 km/l mentre guidando in modo normale in città si è più vicini ai 10.

7
/10

Sicurezza

La Ford Ka+ ha conquistato solo tre stelle nei crash test Euro NCAP e la sua dotazione di sicurezza è essenziale: airbag frontali, laterali e a tendina, assistenza alla partenza in salita, attacchi Isofix, controlli di stabilità e trazione e monitoraggio pressione pneumatici. Senza dimenticare i freni poco incisivi.

Tra le note positive (che non mancano) segnaliamo invece l’ottima stabilità, il comportamento stradale rassicurante (come abbiamo già scritto in precedenza, se c’è una cosa che in Ford sanno fare sono gli assetti) e la buona visibilità.

Scheda tecnica

Tecnica

Motorebenzina. 4 cilindri
Cilindrata1.196 cc
Potenza max/giri63 kW (86 CV) a 6.300 giri
Coppia max/giri112 Nm a 4.000 giri
OmologazioneEuro 6
Cambiomanuale a 5 marce

Capacità

Bagagliaio270/849 litri
Serbatoio42 litri

Prestazioni e consumi

Velocità max169 km/h
Acc. 0-100 km/h13,3 s
Consumo urb./extra/medio15,2/25,0/20,0 km/l
Autonomia840 km
Emissioni CO2114 g/km

Costi d'utilizzo

Prezzo11.250 euro
Bollo162,54 euro
Accessori
Autoradio Bluetooth CD MP3 USBdi serie
Avviso cambio corsianon disp.
Cerchi in lega da 15"250 euro
Climatizzatore manualedi serie
Fendinebbiadi serie
Frenata automaticanon disp.
Sedile guidatore reg. in alt.di serie
Sedili anteriori riscaldabili250 euro
Telecamera posteriorenon disp.
Vernice metallizzata650 euro