Fuori città

Fuori città
Fuori città

Lasciandosi alle spalle il traffico e avventurandosi nelle strade di campagna, la CX-3 si rivela un’auto molto piacevole e rilassante da guidare, ma poco incisiva se paragonata alle rivali europee. Lo sterzo è diretto e sensibile - anche se molto leggero - ma comunica un senso di maneggevolezza e di leggerezza dell’auto. Alzando il ritmo si scopre che il settaggio morbido degli ammortizzatori, perfetto per la città, si traduce in un rollio accentuato e in una certa riluttanza tra le curve.

La nostra vettura monta cerchi in lega da 18 pollici che migliorano sensibilmente la risposta dello sterzo e l’inserimento in curva, ma il comportamento rimane sempre rilassato.

Anche il cambio, se usato in modalità manuale, perde un po’ di reattività; ci vuole sempre qualche attimo di troppo da quando si tocca il paddle all’effettivo cambio di marcia: meglio lasciarlo in modalità automatica.

Il motore invece è un vero piacere: oltre ad essere poco assetato, spinge bene fino a 5.000 giri e la sua progressione - considerata cubatura e potenza - è sorprendente. La Mazda CX-3 copre lo 0-100 Km/h in 10,5 secondi mentre la velocità massima è di 173 km/h e nel ciclo combinato percorre 4,7 Litri per cento chilometri.

La CX-3 si rivela un’auto molto piacevole e rilassante da guidare
8
19/08/2015 12:53
19/08/2015 12:53
I nostri rilevamenti
IntestazioneLabelUnità di misura *NON USARE*Descrizione