• pubblicato il 29-03-2016

Mazda2 1.5 SKYACTIV-D, la compatta premium poco assetata e super equipaggiata

di Francesco Neri

Abbiamo guidato la Mazda2 con la nuova motorizzazione 1.5 diesel da 105 CV e l’allestimento top di gamma Exceed

PAGELLA
Città
8/10
Fuori città
8/10
Autostrada
8/10
Vita a bordo
8/10
Prezzo e costi
7/10
Sicurezza
8/10
VERDETTO
7.8/10
Verdetto

La Mazda2 Exceed è molto curata negli interni e nelle finiture. Il suo equipaggiamento fa invidia ad auto di categoria superiore, mentre i consumi della nuova unità diesel sono da record. Per tutto questo, però, bisogna pagare un prezzo vicino ai 20.000 euro.

La piccola Mazda2 è una vettura premium, di nome e di fatto.

Questo però, non tutti ancora lo sanno: con la vecchia “due” non ha più niente a che vedere, e ora dovrà fare del suo meglio per farsi strada in un territorio blindato e saturo come quello del segmento B.

La compatta di Hiroshima punta tutto sulla qualità, sul design e sul piacere di guida. Ma c’è dell’altro: la Mazda2 guadagna (finalmente) una motorizzazione diesel, ormai imprescindibile per il mercato italiano.

Si tratta del motore 1.5 con tecnologia SKYACTIV-D interamente costruito da Mazda, capace di erogare 105 CV a 4.000 giri e 220 Nm di coppia.

Un motore davvero efficiente in grado di percorrere 30 km con un litro di carburante nell’utilizzo reale.

Un risultato incredibile che Mazda ha ottenuto migliorando e affinando i propri propulsori, dimostrando che che l’ibrido e il downsizing non sono le uniche strade percorribili in futuro.

Il corso di design KODO di Mazda sta sfornando vetture pulite e filanti; la Mazda2 non è da meno, e si presenta con un cofano lungo che punta il terreno e un posteriore meno accattivante ma altrettanto pulito nel design.

Due gli equipaggiamenti disponibili: Evolve ed Exceed, quest’ultimo equipaggiato sulla nostra vettura in prova. La dotazione è davvero da vettura di segmento superiore: fari LED automatici, frenata automatica d’emergenza, cruise control con limitatore di velocità e head-up display, tanto per dirne qualcuno. Ottimo anche il motore 1.5 diesel da 105 CV; non sarà il più brioso, ma è silenzioso e vanta consumi da record.

Città 8 /10
"I comandi sono leggeri e comodi da manovrare e gli ammortizzatori sono confortevoli"

La Mazda2 è una discreta city car, nonostante non sia tra le più piccole del suo segmento. La “due” però ha molte frecce al suo arco: la visibilità anteriore è ottima - anche con il cofano lungo -, i comandi sono leggeri e comodi da manovrare e gli ammortizzatori sono confortevoli. A tutto ciò si aggiunge un motore diesel fluido e “tondo” capace di essere elastico quasi quanto un’unità a benzina, una sorpresa davvero gradita. L’unica nota negativa è la scarsa visibilità posteriore dovuta al lunotto piccolo, difetto colmato dai sensori e dalla retrocamera posteriori (di serie sulla versione Exceed). Eccellenti i consumi: nel ciclo urbano la Mazda2 dichiara un consumo di 26 km con un litro (3,8 l/100 km).

Fuori città 8 /10
"La frizione è leggerissima e il volante incernierato al pavimento è un tocco di classe (che fa tanto BMW) da vera vettura premium"

Il meglio di sé, la Mazda2 lo dà nei percorsi extraurbani.

La posizione di guida è leggermente rialzata ed è comoda per piloti di ogni statura, mentre i comandi sono tutti facilmente raggiungibili e morbidi da azionare. La frizione è leggerissima e il volante incernierato al pavimento è un tocco di classe (che fa tanto BMW) da vera vettura premium.

La Mazda2 non è un’auto dalla personalità sportiva e dal telaio giocoso come quello delle rivali Ford Fiesta e Peugeot 208; la sua indole è più da comoda compatta viaggiatrice.

Gli ammortizzatori sono morbidi e assorbono egregiamente dossi e sconnessioni, ma la vettura è comunque leggera e gode di una buona rigidità del corpo vettura, il che tradotto significa che si lascia strapazzare volentieri.

Lo sterzo dellacompatta Mazda non è dei più diretti, ma è progressivo, leggero e coerente. Solo il cambio stona un po’: non perché sia duro o gommoso (non lo è), ma tende ad impuntarsi un po’, soprattutto tra le seconda e la terza.

Il motore 1.5 SKYACTIV-D da 105 CV e 220 Nm di coppia si colloca tra i migliori piccoli diesel in assoluto.

Non sarà tra i più briosi - anche a causa dei rapporti molto lunghi del cambio -, ma è progressivo, silenzioso e soprattutto poco assetato. Nelle statali pianeggianti della provincia pavese con un po’ di impegno siamo riusciti a consumare 2,7 l/100 Km (circa 37 Km con un litro) più dei 3,1 l/100 km dichiarati dalla Casa, ma con una guida più “umana” i 28 km/l sono davvero a portata.

 
Autostrada 8 /10
"Con la premessa che una compatta del segmento B non è una gran turismo adatta ai lunghi viaggi, bisogna ammettere che la Mazda2 si è comportata egregiamente"

Abbiamo avuto modo di percorrere davvero molti km in autostrada con la Mazda2 e, anche in questo caso, si è comportata davvero bene. Con la premessa che una compatta del segmento B non è una gran turismo adatta ai lunghi viaggi, bisogna ammettere che la “due” si è comportata egregiamente. La strumentazione è chiara, e la seduta comoda, un buon inizio. Il cruise control funziona bene ed è regolabile tramite i pulsanti al volante con una facilità tale che vi ritroverete ad usarlo al posto dell’acceleratore nell 80% dei casi.

C’è qualche fruscìo proveniente dagli specchietti a partire dai 120 km/h, ma per il resto l’insonorizzazione è ottima e il rumore di rotolamento è poco. La sesta lunga lunga permette di tenere il motore a 2.000 giri anche a 130 km/h, con l’unica pecca di dover scalare marcia (sì, anche in autostrada) se si vuole avere un po’ di spunto. I consumi però ne guadagnano: siamo riusciti a consumare una media di 5,1 l/100 km, ovvero quasi 20 km/l.

Vita a bordo 8 /10

Se non fosse per lo spazio risicato per i passeggeri posteriori (appena sufficiente per chi è alto circa 1,75 m) e per il bagagliaio modesto (280 litri), la Mazda2 si guadagnerebbe un 9 per la vita a bordo. L’abitacolo è una vero piacere per vista e tatto, e ovunque ci si sofferma si trova qualità e design di alto livello. Tra le varie jap, infatti, Mazda è quella che più si avvicina al gusto europeo di interni: la pelle è morbida e impreziosita da cuciture rosse, mentre tasti, pulsanti e strumentazione sono semplici, facili da raggiungere e esprimono qualità. Anche il design è piacevole, caratterizzato dalle ormai sempre più di moda bocchette in stile aeronautico (vedi Mercedes e Audi) e da un bel contagiri centrale con contorno rosso dall’aspetto vagamente racing. Peccato che la plastica della parte superiore della plancia sia dura, unico elemento che stona in un abitacolo così ben riuscito.
La nostra vettura in prova dispone anche del pacchetto pelle (600 euro) che aggiunge sedili in pelle traforata riscaldabili.

Prezzo e costi 7 /10

19.950 euro non sono proprio pochi, ma è anche vero che il prezzo non può lievitare oltre, dato che la Mazda2 ha praticamente ogni accessorio desiderabile su questa tipologia di vettura. Se poi proviamo a fare il paragone con le rivali del segmento equipaggiate allo stesso modo, allora la Mazda2 in versione Exceed può avere il suo bel perché. I consumi invece sono tra i migliori della categoria: la casa dichiara i 3,4 l/100 km nell’utilizzo combinato, consumi che la Mazda2 è in grado di replicare anche nella realtà, e non è poco.

Sicurezza 8 /10

La Mazda2 ha ottenuto 4 stelle al test Euro Ncap sulla sicurezza. Nella dotazione di serie troviamo airbag a tendina e laterali, sia anteriori che posteriori, mentre tra i sistemi elettronici di sicurezza troviamo l’ABS, il DSC (Controllo elettronico stabilità), l’EBA (Sistema di assistenza alla frenata), l’EBD - Electronic Brake Distribution, l’ESS (Accensione aut. indicatori di direzione nelle frenate d'emergenza) e il controllo elettronico della trazione.

I nostri rilevamenti
  • DIMESNIONI
  • Lunghezza
    406 cm
  • larghezza
    170 cm
  • Altezza
    150 cm
  • Peso
    1150 kg
  • Bagagliaio
    280 litri
  • MOTORE
  • Alimentazione
    Diesel
  • Cilindrata
    1499 cc
  • Potenza
    105 CV a 4.000 giri
  • Coppia
    220 Nm
  • Trazione
    Anteriore
  • Trasmissione
    Manuale 6 marce
  • PRESTAZIONI
  • 0-100 km/h
    10,1 secondi
  • Velocità massima
    178 km/h
  • Consumi
    3,4 l/100 Km
  • Emissioni
    89 g/km CO2
  • PREZZO
  • Prezzo
    19.950 euro
Mazda2 1.5 SKYACTIV-D, la compatta premium poco assetata e super equipaggiata

L'opinione dei lettori