• pubblicato il 20-10-2016

Nissan Qashqai 1.6 dCi 4WD Tekna, prova su strada

di Francesco Neri

La Nissan Qashqai con il motore da 131 CV trova quel brio che le mancava ma consuma sempre poco

PAGELLA
Città
7/10
Fuori città
8/10
Autostrada
7/10
Vita a bordo
7/10
Prezzo e costi
7/10
Sicurezza
8/10
VERDETTO
7.3/10
Verdetto

Nella versione Tekna 4WD la Nissan Qashqai non vi fa mancare niente, garantendo aderenza anche sui fondi più scivolosi. Gli accessori di serie sono tantissimi, così come sono buone le finiture. Il vero punto forte però è il 1.6 dCi da 131 CV, un motore brillante, vivace e poco assetato, e che finalmente sembra dimensionato alla vettura. Il prezzo non è dei più bassi, ma si tratta di una versione top di gamma.

La Nissan Qashqai ha un grande merito: quello di avere inventato un segmento, ovvero quello delle suv compatte. Questa seconda generazione migliora sotto ogni aspetto senza stravolgere la ricetta originale. La versione della nostra prova è di gamma a trazione integrale dotata di motore 1.6 dCi da 130 CV in allestimento Tekna.
La Qashqai è ancora un punto di riferimento nel suo segmento (qualcuno la chiama “la Golf dei SUV”): è una vettura molto bilanciata, non è troppo ingombrante, si guida bene, è spaziosa quanto basta e ha un design piacevolmente moderno. Questa seconda generazione è più sportiva a vedersi, soprattutto nel muso con la calandra a “V” e nei fianchi muscolosi.

Città 7 /10

La Nissan Qashqai mostra una grande agilità e risulta piacevole persino nel traffico cittadino. Merito di un motore elastico e pronto e di un cambio e una frizione leggeri da azionare. Anche le dimensioni sono “giuste”, e con 4,37 m di lunghezza parcheggiare non è un grande problema. Nissan dichiara una percorrenza in città di 100 km con 5,6 litri (4,9 nel ciclo combinato) e con una guida attenta non si va poi così lontano dal dato dichiarato, questo grazie anche ad un peso a secco di soli 1535 kg.

Fuori città 8 /10

Quello che preferiamo della Nissan Qashqai è senza dubbio la guidabilità. I comandi sono leggeri, ben pesati: uno sterzo omogeneo ma sensibile, un cambio morbido e preciso e una frizione leggerissima. Una combinazione vincente, che rende la Qashqai piacevole da guidare anche tra le curve, dove mostra un comportamento tutt’altro che impacciato. Il motore poi ha un bel tiro: ha un leggero ritardo nella risposta e si spegne abbastanza presto (a 4.000 giri finisce il gioco), ma tutto ciò che c’è in mezzo garantisce alla Nissan prestazioni di tutto rispetto. La Casa dichiara infatti uno 0-100 km/h in 10,3 secondi e 190 km/h di velocità massima.

Autostrada 7 /10

Qualche fruscio di troppo disturba una guida altrimenti impeccabile nei lunghi tragitti. La Nissan Qashqai infatti è una grande macinatrice di chilometri: la seduta non affatica e, nella versione Tekna, non mancano i comfort indispensabili quali i sedili riscaldabili e regolabili elettricamente, il cruise control e il navigatore.

Vita a bordo 7 /10
"Il bagagliaio da 430 litri può arrivare a 1533 grazie ai sedili frazionabili in rapporto 60:40 e i vani portaoggetti sono numerosi"

La Qashqai non sfoggia numeri straordinari, ma la spazio che offre è più che adeguato. Il bagagliaio da 430 litri può arrivare a 1533 grazie ai sedili frazionabili in rapporto 60:40; i vani portaoggetti sono numerosi e i passeggeri posteriori non avranno certo di che lamentarsi.
Rispetto agli interni della prima generazione di Qashqai, qui è tutta un’altra storia: i materiali sono di qualità superiore (la parte superiore della plancia è una colata unica di plastica morbida) e i comandi hanno bella consistenza, oltre ad essere intuitivi ed ordinati. Il design tuttavia risulta un po’ prudente, soprattutto se confrontato con quello delle rivali più recenti, ma la qualità non si discute.

Prezzo e costi 7 /10

La Nissan Qashqai della nostra prova costa 33.750 euro ma, escludendo la versione Black Edition,  è la versione più potente ed accessoriata. L’allestimento Tekna, poi, è ricchissimo e offre di serie i cerchi da 19”, l’around view monitor, il cruise con limitatore di velocità, luci a LED, navigatore con schermo da 7 pollici e molto altro. Innegabile anche il vantaggio delle 4 ruote motrici per chi ama le gite in montagna, ma se ci si accontenta delle due ruote motrici e di un allestimento intermedio, a parità di motore, si risparmiano circa 5.000 euro. Infine bisogna spezzare una lancia in favore  dei consumi, davvero eccellenti.

Sicurezza 8 /10

L’elettronica vigile, la buona tenuta di strada e sistemi di assistenza attiva e passiva rendono la Nissan Qashqai sicura in ogni condizione, soprattutto  con il plus delle 4WD.

I nostri rilevamenti
  • MOTORE
  • Cilindrata
    1598 cc, quattro cilindri. diesel
  • Potenza
    130 CV a 4.000 giri
  • Coppia
    320 Nm a 1.750 giri
  • Trasmissione
    Manuale sei rapporti
  • Trazione
    Integrale
  • DIMENSIONI
  • Lunghezza
    437
  • Larghezza
    181
  • Altezza
    159
  • Bagagliaio
    430 - 1533 litri
  • PRESTAZIONI
  • 0-100 km/h
    10,3 secondi
  • Velocità massima
    190 km/h
  • Consumi
    4,9 l/100 km
  • PREZZO
  • Prezzo
    33.750 Euro
Nissan Qashqai 1.6 dCi 4WD Tekna, prova su strada

L'opinione dei lettori