Prova su Strada

Nissan e-NV200 Evalia, la prova della multispazio elettrica giapponese

Tanto spazio, zero emissioni

pagella

Città
7
/10
Fuori città
6
/10
Autostrada
6
/10
Vita a bordo
8
/10
Prezzo e costi
6
/10
Sicurezza
6
/10
verdetto
6.5
/10

La Nissan e-NV200 Evalia è un’auto per veri ecologisti e non va acquistata per risparmiare dal benzinaio: con i 39.300 euro necessari per comprare la versione Tekna ci si porta a casa la Evalia più lussuosa (la diesel dCi 110 CV n-TEC) e una quantità di gasolio sufficiente a percorrere oltre 200.000 km.

La Nissan e-NV200 Evalia – variante elettrica della multispazio giapponese Evalia – è un mezzo spazioso ad emissioni zero rivolto soprattutto al settore turistico, ai taxi e al trasporto pubblico.

Volendo (e pagando un sovrapprezzo di 800 euro) può essere anche a sette posti ma l’autonomia limitata (167 km dichiarati, 130 effettivi) la rende poco adatta alle famiglie numerose che effettuano tanti viaggi. Nella nostra prova su strada abbiamo testato la variante più lussuosa Tekna: scopriamo insieme i suoi pregi e difetti.

Città

7
/10

La Nissan e-NV200 Evalia se la cava abbastanza bene in città: l’eccellente spinta ai bassi regimi, tipica dei motori elettrici, garantisce uno spunto interessante sullo “0-50” (14 secondi, invece, per passare da 0 a 100 km/h).

Meno convincenti le sospensioni – esageratamente rigide sulle buche, sui dossi e sul pavé – e la visibilità nei parcheggi per via delle dimensioni ridotte dei finestrini laterali e del lunotto. Senza dimenticare l’assenza di protezioni per la carrozzeria.

6
/10

Fuori città

La Nissan e-NV200 oggetto della nostra prova su strada non è un’auto fatta per andare forte: se è vero che la velocità massima è di 123 km/h è altrettanto vero che la multispazio giapponese una volta superata quota 80 si rivela poco desiderosa di aumentare ulteriormente l’andatura. Vedere l’autonomia calare ad ogni accelerata genera un pizzico di ansia e il piacere di guida è penalizzato dall’assetto rialzato unito alla carrozzeria stretta, al rollio marcato, allo sterzo con poco feeling e al volante in posizione troppo orizzontale.

Ottimo – in compenso – il cambio automatico, che prevede quattro modalità: normale, D (per accelerazioni brillanti), ECO (che modifica la centralina per un’erogazione più fluida e linare) e B (che rende la frenata rigenerativa più energica in fase di decelerazione).

Autostrada

6
/10

Il motore elettrico della Nissan e-NV200 Evalia è silenziosissimo ma oltre gli 80 km/h si avvertono evidenti fruscii aerodinamici. Le sospensioni rigidissime (specialmente quelle posteriori) non garantiscono un buon comfort sugli avvallamenti.

La sensazione di sicurezza percepita al volante della multispazio giapponese è penalizzata dalla particolare sensibilità alle raffiche di vento laterali (colpa del rapporto poco favorevole tra altezza e larghezza del veicolo) mentre i freni sono buoni, anche se il feeling offerto dal pedale non è dei migliori.

Vita a bordo

8
/10

Il punto di forza della Nissan e-NV200 Evalia è indubbiamente lo spazio: cinque posti comodi (quelli della terza fila, optional a 800 euro, sono un po’ scomodi per le gambe di passeggeri adulti) e un bagagliaio di 870 litri (fino al tetto) che può raggiungere un volume di 2,94 metri cubi in configurazione a due posti.

La plancia presenta comandi abbastanza ergonomici e il livello delle finiture (plastiche rigide e assemblaggi buoni) è in linea con quanto offerto dalla concorrenza.

6
/10

Prezzo e costi

La Nissan e-NV200 Evalia Tekna della nostra prova su strada costa 39.300 euro, per la versione Flex bastano 33.400 euro ma le batterie agli ioni di litio (48 moduli di 4 celle posizionati sotto il pianale) vanno noleggiate a parte.

La dotazione di serie comprende: aria condizionata automatica integrata con il navigatore e gestibile da remoto, cavo di ricarica Modo2 EVSE per ricarica domestica 10A, cavo di ricarica Modo3 per ricarica pubblica o da wallbox da 32A, cerchi in lega da 15”, chiave intelligente, cruise control e limitatore di velocità con comandi al volante, fendinebbia, navigatore touchscreen da 7” con radio CD Aux Mp3 USB iPod Bluetooth, due porte laterali scorrevoli, presa con caricabatteria integrato 6,6 kW AC, presa con caricabatteria rapido da 50 kW DC, presa 12 Volt cruscotto anteriore, presa 12 Volt per i sedili posteriori, rivestimento esterno del volante in pelle, sedili anteriori riscaldabili, tavolino portaoggetti pieghevole per i sedili posteriori, telecamera posteriore e vetri privacy per la seconda fila, la terza e il portellone.

La Nissan e-NV200 Evalia è destinata a svalutarsi parecchio a breve termine mentre la garanzia è buona: tre anni o 100.000 km sui componenti standard e cinque anni o 100.000 km sui singoli componenti elettrici (batteria, inverter e motore).

Sicurezza

6
/10

La dotazione di sicurezza è ridotta al minimo indispensabile (airbag frontali e laterali, attacchi Isofix e monitoraggio pressione pneumatici) e nelle curve è meglio non andare troppo forte per via del baricentro alto e del rollio marcato.

La Nissan e-NV200 Evalia è, in compenso, una multispazio caratterizzata da un buon impianto frenante e da un’ottima visibilità anteriore (merito anche della posizione di seduta rialzata).

Scheda tecnica

Tecnica

Motoreelettrico AC sincrono
Potenza80 kW (109 CV)
Coppia254 Nm a 0 giri
Trazioneanteriore

Capacità

Bagagliaio870 litri

Prestazioni e consumi

Velocità max123 km/h
Acc. 0-100 km/h14,0 secondi
Consumo165 Wh/km
Autonomia167 km
Emissioni CO20 g/km
Accessori
Airbag frontali e lateralidi serie
Cerchi in lega da 15"di serie
Condizionatoredi serie
Cruise controldi serie
Fendinebbiadi serie
Limitatore di velocitàdi serie
Sedili anteriori riscaldabilidi serie
Terza fila di sedili800 euro
Vernice metallizzata550 euro
Vetri privacy posterioridi serie
Auto Story

Nissan Quest, la storia

Spazio a volontà, ma solo per il mercato nordamericano