Risparmia anche negli optional

Prezzo e costi

Uno dei punti fermi, nell’idea che il marketing aveva in mente per l’Adam, è quello del risparmio.

O meglio, un buon pacchetto: non si deve costringere il cliente finale ad un esborso troppo cospicuo ma, allo stesso tempo, la dotazione di serie deve essere attenta.

E la Opel Adam, qui, non delude.

Dei quattro allestimenti (base, Jam, Glam e Slam), il nostro è il secondo.

Ma non costringe a grosse rinunce: di serie ci sono cerchi in lega da 16”, Bluetooth, radio cd e mp3 con prese aux/usb, cruise control...

Per un mix azzeccato.

E, soprattutto, personalizzabile con cifre ragionevoli.

Ok anche il consumo (lontano dal dichiarato), specie se si presta attenzione all’indicatore di cambiata.

Meno soddisfacente la garanzia, ferma ai soliti due anni previsti dalla legge.

Ma estendibile con 399 euro fino a 4 anni/150.000 km.

0
10/06/2013 14:15
11/06/2013 13:00
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: adam adam , citycar citycar , Opel Opel