città

citta
Città

Consumo e maggior rigidità delle sospensioni a parte, la versione GT della Peugeot 308 non comporta svantaggi rispetto alle altre versioni della gamma: l’assetto non è troppo rigido e il motore elastico consente di riprendere con estrema facilità fin dai bassi regimi.  Lo spunto al semaforo è notevole, ma è l’elevata elasticità di marcia a fare della 308 GT una vettura gradevole anche in mezzo al traffico, dove usare il cambio e la frizione serve poco e, in ogni caso, richiede uno sforzo limitato.

Anche il rumore dell’1.6 THP è contenuto: solo da fuori si sente un borbottio sommesso (accentuato nella modalità Sport), che nell’abitacolo invece si percepisce appena. Lo sterzo è leggero nelle manovre e la telecamera posteriore offre un aiuto apprezzabile quando lo spazio per parcheggiare è limitato.

...è l’elevata elasticità di marcia a fare della 308 GT una vettura gradevole anche in mezzo al traffico...
7
12/07/2015 18:26
12/07/2015 18:26
I nostri rilevamenti
IntestazioneLabelUnità di misura *NON USARE*Descrizione