Intro

peugeot-308-prove-su-strada
Intro

Brutto mestiere quello di chi si deve inventare il modo di insidiare la Golf, incontrastata best-seller europea fra le berline compatte. Nel segmento C le alternative importanti non mancano. Alcune ci provano con un design di rottura. Altre con una tecnologia di categoria superiore, altre ancora puntando su prezzi super competitivi.

Tuttavia, che il potere (inteso come leadership di mercato) logori chi non ce l’ha è evidente anche nel continuo cambiamento di filosofia da parte degli sfidanti. Peugeot, per esempio, è passata dalla compassata 307 al lato B sporgente e rotondo - molto simile a quello della Renault Megane di seconda generazione - della prima 308. Ora, con la nuova 308, a Sochaux sono tornati a un design più classico, però moderno e destinato a durare nel tempo.

Stile a parte, i francesi hanno investito molto nella sostanza: la 308 nasce sul nuovo pianale EMP2 che, a fronte di una carrozzeria lunga appena 4,25 metri (la più corta del segmento), non sacrifica lo spazio interno grazie al passo di 2,62 metri, mentre il peso cala in media di ben 140 kg. I contenuti per impensierire la Golf abbondano: vediamo ora come si traducono su strada, sulla versione più interessante per il mercato italiano. 0 

0
26/02/2014 21:42
26/02/2014 21:42
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: 308 308 , compatte compatte , Peugeot Peugeot