Protettiva e preventiva

peugeot-308-prove-su-strada
Sicurezza

Chi vuole il top della sicurezza, ma non può permettersi di spendere troppo per l’auto, può stare tranquillo: il segmento C ha raggiunto un livello che ha poco o nulla da invidiare a quello delle super ammiraglie. La 308 ne è un esempio perfetto: a richiesta - 650 euro - è disponibile il Driver assistance pack, comprensivo di cruise control adattivo e sistema (di avviso e di frenata automatica) anticollisione.

Costa invece 200 euro il Blind corner assist per il monitoraggio dell’angolo cieco della vettura. Dal punto di vista della prevenzione manca soltanto, dunque, il dispositivo che mantiene in automatico la vettura nella propria corsia.

Una mancanza perdonabile, se si pensa che il giudizio dei crash test Euro NCAP è di alto livello: cinque stelle, frutto del 92% nella protezione adulti, 79% per i bambini, 64% per i pedoni e 81% per i sistemi di assistenza. Ultime, ma non meno importanti, frenata, tenuta di strada e stabilità. La prima è nella media del segmento C per gli spazi di arresto (60,1 metri da 130 km/h e 38,2 da 100), ma è al top per resistenza alla fatica.

La seconda è più che buona sull’asciutto e sul bagnato, mentre la stabilità non mette mai preoccupazione e, solo nelle manovre più esasperate di cambio di corsia, il controllo elettronico viene chiamato in causa per contenere il leggero scivolamento delle ruote posteriori.  

0
26/02/2014 22:06
26/02/2014 22:06
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore

Tags: 308 308 , compatte compatte , Peugeot Peugeot