• pubblicato il 19-03-2014

Lancia Ypsilon metano, la prova su strada

La piccola elegante che fa risparmiare

IN BREVE
     
Comfort
Sospensioni soffici e motore rumorosetto.
     
Costi
Percorre oltre 200 km con 10 euro di gas.
     
Piacere di guida
Scattante grazie al turbo, ripresa migliorabile.
     
Ambiente
Ecologica come poche altre grazie al metano.

Poche auto sanno essere allo stesso tempo “risparmiose” ed eleganti come la Lancia Ypsilon 0.9 TwinAir a metano. Nel corso della nostra prova su strada la piccola torinese ha dimostrato che “economia” non fa rima con “essenzialità”.

Funzionalità

Rispetto alle Ypsilon “normali” la variante alimentata a gas naturale può vantare un assetto rialzato: scelta obbligata dalla presenza delle bombole sotto al pianale, che ha tolto un po’ di spazio (ma non troppo) ad un bagagliaio la cui capienza - 202 litri che diventano 900 quando si abbattono i sedili posteriori - resta adatta a soddisfare le esigenze di una coppia.

L’abitacolo della Lancia Ypsilon 0.9 TwinAir a metano - come sempre ottimamente rifinito - è spazioso per i passeggeri anteriori (un po’ meno per quelli posteriori) e la dotazione di serie dell’allestimento “base” Elefantino da noi testato comprende, tra le altre cose, il climatizzatore manuale e la vernice micalizzata.

Comfort

La piccola torinese a gas naturale offre un buon livello di comodità: merito della maggiore altezza da terra (che consente di dominare meglio la strada) e di sospensioni dalla taratura piacevolmente soffice. Il motore bicilindrico è invece un po’ rumorosetto, specialmente ai bassi regimi.

I comandi della Lancia Ypsilon 0.9 TwinAir a metano sono ben posizionati mentre stona il volante non regolabile in profondità.

Piacere di guida

Il motore 0.9 bicilindrico sovralimentato da 80 CV offre una buona spinta ai bassi regimi e prestazioni adeguate alla tipologia di vettura: 169 km/h di velocità massima e 13,1 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari. La ripresa non è il massimo, specialmente quando si viaggia a gas.

Il cambio manuale a cinque marce della Lancia Ypsilon 0.9 TwinAir a metano è caratterizzato da una leva maneggevole e da una buona rapportatura e lo sterzo leggero aiuta nelle manovre.

Sicurezza

La dotazione di sicurezza comprende gli airbag frontali, quelli a tendina e l’ESP. Per arricchirla consigliamo di acquistare i cuscini laterali (220 euro) e gli appoggiatesta posteriori (110 euro).

Nonostante il baricentro rialzato (utile, tra l’altro, a migliorare la visibilità nei posteggi) la Lancia Ypsilon 0.9 TwinAir a metano offre un comportamento stradale rassicurante pressoché privo di rollio. Solo i freni potrebbero essere più potenti.

Economia

La Lancia Ypsilon 0.9 TwinAir a metano costa 16.800 euro, 2.200 euro in più della variante equivalente a benzina, e con soli 10 euro di gas può percorrere oltre 200 chilometri (oltretutto guidando senza stare attenti ai consumi).

La piccola torinese - come tutte le vetture alimentate a gas naturale - dovrebbe essere molto richiesta in caso di rivendita sul mercato dell’usato. Nella norma la garanzia: due anni a chilometraggio illimitato.

SCHEDA TECNICA
  • N. cilindri/cilindrata
    2/875 cc
  • Potenza
    59 kW/80 CV a 5.500 giri
  • Coppia
    140 Nm a 2.500 giri
  • Cambio
    manuale a 5 marce
  • Trazione
    anteriore
  • Velocità max
    169 km/h
  • Acc. 0-100 km/h
    13,1 secondi
  • Consumo
    32,3 km/kg
  • Emissioni CO2
    86 g/km
  • Dimensioni
    3,84/1,68/1,52 metri
  • Bagagliaio
    202/900 litri
  • Bollo
    152,22 euro
IDENTIKIT
Lancia Ypsilon metano, la prova su strada

L'opinione dei lettori