• pubblicato il 09-10-2014

Renault Clio 1.5 dCi 75 CV, come va la straniera più amata dagli italiani

Spaziosa per passeggeri e bagagli ma non molto vivace

PAGELLA
Città
6/10
Fuori città
7/10
Autostrada
8/10
Vita a bordo
9/10
Prezzo e costi
8/10
Sicurezza
7/10
VERDETTO
7.5/10
Verdetto

La “segmento B” transalpina è bella, ha un bagagliaio capiente e un abitacolo abbastanza ampio. Sarebbe la compagna di viaggio perfetta… se solo fosse un po’ più briosa.

La Renault Clio piace. Parecchio, oltretutto, visto che è l’auto straniera più amata in Italia. Merito del design ma anche di altre qualità meno evidenti che abbiamo avuto modo di scoprire durante la prova su strada della versione 1.5 dCi 75 CV.

L’allestimento Costume National della vettura protagonista del nostro test è il più raffinato della gamma. Realizzato in collaborazione con il noto marchio di moda milanese, presenta numerosi dettagli grigi e altri (come le calotte degli specchietti retrovisori e il tetto) che riproducono la trama di un tessuto. Scopriamo insieme come va.

Città 6 /10
La telecamera posteriore è di serie

L’unico vero punto debole della Renault Clio 1.5 dCi 75 CV è lo spunto al semaforo: il propulsore inizia a spingere già sotto i 2.000 giri ma non in modo incisivo (14,3 secondi necessari per accelerare da 0 a 100 km/h, un valore migliorabile).

Sul pavé bisogna fare i conti con sospensioni posteriori un po’ rigide mentre nelle manovre alle basse velocità il lunotto piccolo e l’assenza di protezioni per la carrozzeria non aiutano: per fortuna sulla Costume National la telecamera posteriore è di serie.

Fuori città 7 /10

La Renault Clio se la cava molto bene nelle gite fuori porta: ha un bell’assetto che regala qualche soddisfazione nelle curve ed è davvero difficile trovare rivali con uno sterzo più sensibile.

Quando si cerca il brio emergono i limiti del motore e la leva del cambio (manuale a cinque marce) nella guida sportiva tende ad impuntarsi.

Autostrada 8 /10

In questo ambiente la Renault Clio 1.5 dCi 75 CV si rivela un’ottima macinatrice di chilometri: gli ammortizzatori assorbono bene le superfici lisce e in caso di emergenza i freni rispondono alla perfezione.

A 130 km/h si registrano parecchi fruscii aerodinamici mentre per quanto riguarda l’autonomia (1.250 km dichiarati dalla Casa francese) bisogna impegnarsi per superare quota 1.000.

Vita a bordo 9 /10
Una piccola adatta alle famiglie

Una piccola adatta alle famiglie: questa, in sintesi, la descrizione della Renault Clio 1.5 dCi 75 CV Costume National. Ha un bagagliaio immenso adatto alle esigenze di una coppia con un figlio (300 litri che diventano 1.146 quando si abbattono i sedili posteriori) e i passeggeri posteriori (a meno che non siano troppo alti) possono inoltre beneficiare di uno spazio notevole nella zona delle gambe.

Alti e bassi per quanto riguarda le finiture: la plancia è realizzata con plastiche morbide (ma di bassa qualità) e i comandi sono quasi tutti (i pulsanti del climatizzatore sono troppo in basso) ben posizionati.

Prezzo e costi 8 /10

La Renault Clio 1.5 dCi 75 CV Costume National costa 17.300 euro: un prezzo nella media della categoria abbinato ad una dotazione di serie abbastanza completa che comprende - tra le altre cose - l’autoradio MP3 con Bluetooth, comandi al volante e prese AUX-IN e USB, il climatizzatore manuale, il cruise control, l’ESP, i fendinebbia, il navigatore satellitare e la telecamera posteriore.

La tenuta del valore dovrebbe rimanere alta visto che stiamo parlando dell’auto straniera più amata dagli italiani e, oltretutto, i consumi sono buoni: 27,8 km/l dichiarati, sopra quota 20 rilevati guidando in maniera normale. Solo di due anni (il minimo di legge), invece, la garanzia.

Sicurezza 7 /10

La dotazione di sicurezza della Renault Clio 1.5 dCi 75 CV Costume National (che può anche vantare cinque stelle nei crash test Euro NCAP) è completa di tutto il necessario: airbag frontali, laterali e per la testa, assistente alle partenze in salita, attacchi Isofix e controlli di stabilità e trazione.

Da non sottovalutare - inoltre - i freni incisivi, il comportamento stradale sempre rassicurante e l’elevata stabilità anche nelle curve prese a forte velocità. I montanti anteriori voluminosi penalizzano (ma non troppo) la visibilità nei tornanti.

Scheda tecnica
  • Tecnica
  • Motore
    turbodiesel
  • Cilindrata/disposizione
    1.461 cc/4 cilindri in linea
  • Potenza max/giri
    55 kW (75 CV) a 4.000 giri
  • Coppia max/giri
    220 Nm a 1.750 giri
  • Omologazione
    Euro 5
  • Cambio/trazione
    manuale a 5 marce/anteriore
  • Capacità
  • Bagagliaio
    300/1.146 litri
  • Serbatoio
    45 litri
  • Prestazioni e consumi
  • Velocità max
    168 km/h
  • Acc. 0-100 km/h
    14,3 secondi
  • Consumo urb./extra/misto
    23,3/31,3/27,8 km/l
  • Autonomia
    1.250 km
  • Emissioni CO2
    95 g/km
  • Costi d'utilizzo
  • Prezzo
    17.300 euro
  • Bollo
    141,90 euro
Accessori
  • Antifurto
    204 euro
  • Autoradio
    di serie
  • Cerchi in lega da 16"
    200 euro
  • Cruise control
    di serie
  • ESP
    di serie
  • Fendinebbia
    di serie
  • Navigatore satellitare
    di serie
  • Ruota di scorta
    150 euro
  • Telecamera posteriore
    di serie
  • Vernice metallizzata
    400 euro
Renault Clio 1.5 dCi 75 CV, come va la straniera più amata dagli italiani

L'opinione dei lettori