Subaru XV - Frontale
  • pubblicato il 23-07-2013

Subaru XV: i vantaggi della variante a gas

di Renato Dainotto

I vantaggi della variante a gas

IN BREVE
Con l’alimentazione a GPL la suv sportiva della casa giapponese taglia i costi d’esercizio senza rinunciare alla brillantezza.L’assetto è rigido, ma la tenuta di strada ci guadagna potendo contare sulla trazione integrale

Ci sono marche riconoscibili a colpo d’occhio, persino da chi non è un appassionato del settore.

Tra queste c’è, un po’ a sorpresa, pure Subaru.

Tra i costruttori giapponesi la Casa delle Pleiadi (il marchio è quello della costellazione) si è ritagliata una nicchia, grazie a due sue peculiarità tecniche: la trazione integrale permanente e il motore boxer 4 cilindri.

Ma non si può trascurare un terzo elemento distintivo: l’offerta di modelli a GPL.

Subaru ha una grande esperienza nell’alimentazione a gas, maturata quando ancora non disponeva di motori a gasolio e doveva far fronte alla concorrenza europea con soluzioni alternative, soprattutto sul mercato italiano e su quello francese, da sempre attenti ai costi d’uso delle vetture.

Così, dopo anni di collaborazione con vari produttori di impianti, dal 2001 la Casa nipponica propone sempre, per i propri modelli, la variante a gas.

Ora collabora da 48 mesi con la BRC, una delle aziende leader del settore.

E una Subaru XV a GPL non poteva mancare.

Motore

Noi abbiamo provato la versione più potente con il motore due litri da 147 CV (c’è anche un 1.6 da 110 CV) che meglio si abbina a questo tipo di auto, non leggera e con l’assorbimento della trazione 4x4 permanente (simmetrica).

Il motore ha una buona risposta sia utilizzando la benzina sia commutando sul gas.

Le maggiori differenze in termini di prestazioni si avvertono in ripresa, dove i rapporti superiori del cambio sono lunghi e il GPL penalizza i tempi.

In città, sul misto e in autostrada la Subaru XV è sempre agile e all’altezza della situazione: solo nei sorpassi più impegnativi è suggeribile scalare marcia.

Quello che piace, viaggiando a gas, è la regolarità di risposta: la vettura a freddo o in fase di forte carico (ripresa in sesta da basso regime) non strappa o “seghetta” (tipici problemi del GPL).

Così ben presto ci si dimentica che si tratta di una bi-fuel.

Anche fare rifornimento è semplice: il bocchettone è integrato nello sportello del carburante.

Consumi e autonomia

Se le prestazioni possono essere definite brillanti, il discorso sui consumi merita un approfondimento: in città si superano di poco i 10 km/l, mentre in ambito extraurbano il dato oscilla tra gli 11,5 e i 12,8 km/l, a seconda dell’uso che si fa dell’acceleratore.

A benzina si percorre qualche chilometro in più, sfiorando i 14,5 km/l.

Con il gas l’autonomia varia tra 350 e 500 km circa: non male per un’auto con serbatoio toroidale da 48 litri (80% della sua capacità).

Il comportamento stradale non è influenzato dal peso della bombola: la Subaru XV è sicura, agile e divertente.

Guida

La trazione integrale dà poi quel plus di sicurezza quando il fondo diventa scivoloso o si lascia l’asfalto per immergersi nella natura.

Sulle sconnessioni, però, le sospensioni sono molto rigide e a volte si viene scossi da qualche colpo: sugli sterrati, dove l’escursione delle ruote non è elevata, meglio non esagerare con la velocità.

L’aspetto meno convincente è il cambio, dagli innesti un po’ contrastati.

Bisogna abituarsi alla sua “solidità”.

SCHEDA TECNICA
  • Motore
    anteriore longitudinale/a benzina
  • Cilindrata/disposizione
    1.995 cc/4 boxer
  • distribuzione
    4 assi a camme in testa/4 valvole
  • potenza max/giri
    110 kW (150 CV)/6.200
  • Coppia max/giri
    196 Nm/4.200
  • alimentazione
    iniezione
  • omologazione
    Euro 5
  • Trasmissione/Trazione
    manuale a 6 marce/integrale
  • sospensioni anteriori
    a schema McPherson
  • sospensioni posteriori
    a doppio braccio oscillante
  • freni
    ant. a disco ventilati/posteriori a disco
  • sterzo
    con assistenza elettrica
  • pneumatici
    225/55-17
  • peso a vuoto
    1.295 kg
  • Capacità bagagliaio max/min
    380/1.270 litri
  • Capacità serbatoio (litri)
    benz. 60 l /GPL 60 l (48 effettivi)
  • velocità max
    187 km/h
  • acc 0-100 km/h
    10,5 sec
  • Cons urb/extra/mix
    11,4/16,9/14,5
  • autonomia
    870 km
  • emissione Co2
    160 g/km
  • bollo
    296,70 euro
  • Costi chilometrici ACI
    10.000 km annui/n.d.
  • 20.000 km annui/n.d.
  • 30.000 km annui /n.d.
IDENTIKIT
Subaru XV: i vantaggi della variante a gas

L'opinione dei lettori