fuori città

fuori città
Fuori città

Se con fuori città intendiamo i percorsi fuoristrada, la nuova Suzuki Vitara perde quell’indole da fuoristrada dura e pura. Di fatto, perde le marce ridotte, ma mantiene comunque il dispositivo di assistenza alla discesa e il sistema di trazione integrale con ripartizione automatica della coppia (addirittura su ogni ruota). Non abbiamo affrontato percorsi fuoristrada estremi, ma possiamo confermare che sui fondi sterrati e con poco grip la trazione della Vitara è impeccabile.

Se invece lanciamo la Vitara su una strada (asfaltata) piena di curve, capiamo subito dove sono finiti gli sforzi dei tecnici Suzuki. In termini dinamici, l’auto offre molto grip e un sacco di controllo, e si corica davvero poco tra le curve per essere una fuoristrada. Si sente che il telaio è leggero, e la posizione di guida automobilistica e lo sterzo preciso e comunicativo infondono molta sicurezza, permettendovi sempre di capire cosa accade sotto le ruote.

Il motore 1.4 Boosterjet produce 140 Cv e 220 Nm; può sembrare piccolo, ma dispone di abbastanza coppia e potenza per lanciare la Vitara senza sforzo. Lo 0-100 km/h viene coperto in 10,5 secondi e la velocità massima è di 200 km/h.
Il propulsore è molto elastico fin dai bassi regimi - un bel vantaggio per i consumi - ma all’occasione è anche capace di allungare con grinta e una discreta progressione fino a 6.000 giri, accompagnandovi con un piacevole sound metallico.

"Si sente che il telaio è leggero, e la posizione di guida automobilistica e lo sterzo preciso e comunicativo infondono molta sicurezza"
8
08/03/2016 14:53
08/03/2016 14:53
I nostri rilevamenti
IntestazioneLabelUnità di misura *NON USARE*Descrizione