Quello che si definisce un affare

Prezzo e costi

Dici ibrida e pensi ad un’auto di nicchia, tecnologica e cara.

Fermo restando l’hi-tech, Toyota vuole dimostrare con la nuova Auris che una vettura benzina/elettrica può essere alla portata di tutti.

Come? Prima di tutto, fissando un prezzo di listino più basso rispetto a quello delle concorrenti a gasolio (e con un livello di equipaggiamento paragonabile): dai 1.300 euro in meno rispetto all’Astra ai 3.350 euro in meno della Focus.

Poi, offrendo una garanzia di 3 anni/100.000 km (5 anni sui componenti ibridi) contro i due anni delle rivali.

Ma non è tutto.

Fino al prossimo 31 marzo il prezzo è scontato di 4.700 euro (comprensivo di incentivi statali).

Quanto ai consumi, come noto, l’ibrido ottiene buoni risultati in città, dove abbiamo percorso 17,6 km/l.

Simili a quelle di un benzina “normale” le percorrenze autostradali ed extraurbane: 15,8 e 19,4 km/l.

0
11/02/2013 21:10
11/02/2013 21:10
toyota, auris, hybrid
I nostri rilevamenti
Gruppo caratteristicheCaratteristicaUnità di misuraValore