Audi RS5
  • pubblicato il 15-09-2011

Audi RS5: si rinnova la gamma

Restyling per la coupé sportiva dei quattro anelli

L’Audi RS5 si rinnova e la casa dei quattro anelli presenta al Salone di Francoforte l’intera gamma rinnovata. Coupé, Cabriolet, Sportback e la versione ad alte prestazioni sono le varianti che compongono la famiglia RS5.

Esterni rinfrescati

Rispetto alla versione precedente la nuova Audi RS5 è più lunga di 26 mm, più larga di 6 mm e anche l’assetto è più basso di 20 mm.

Colpiscono subito, a prima vista, i grandi cerchi in lega fucinati da 19 pollici.

La parte anteriore della vettura sfoggia una nuova calandra single frame dalle forme spigolose e con gli angoli appuntiti che ospita una grande griglia a nido d’ape nera.

I gruppi ottici sono composti da fari xeno plus contornati dalle strisce delle luci diurne a LED. In contrasto con la verniciatura rossa della carrozzeria spiccano gli specchietti retrovisori con gusci in alluminio.

Al posteriore troviamo, invece, un paraurti ridisegnato dal quale fuoriescono i doppi scarichi ovali e uno spoiler che si alza a velocità superiori ai 120 km/h.

Motore e tecnica

A spingere la Audi RS5 è stato confermato il V8 4.2 FSI aspirato con ben 450 CV a disposizione e una coppia massima di 430 Nm.

Questo motore è abbinato a un cambio sequenziale a doppia frizione S tronic a 7 rapporti. La velocità di punta è autolimitata a 250 km/h che però, su richiesta, può essere estesa a 280 km/h. Lo scatto da 0 a 100 km/h è coperto in 4,6 secondi.

Nella gamma ci sarà anche la versione a trazione integrale permanente che permette di controllare anche la ripartizione della coppia tra l’anteriore e il posteriore.

I freni anteriori, per concludere, sono da 356 mm con pinze a 8 pistoncini; i dischi, su richiesta, possono essere in carboceramica.

Audi RS5: si rinnova la gamma

L'opinione dei lettori