Lancia Ypsilon Diamond
  • pubblicato il 12-09-2011

Lancia Ypsilon Diamond: puro lusso

Puro lusso, fuori e dentro

Si chiama Lancia Ypsilon Diamond ed è la show car che il marchio Torinese esibirà al Salone di Francoforte 2011 di questa settimana.

Rappresenterà la massima espressione del lusso sulla gamma della piccola city car targata Lancia: i materiali utilizzati per i rivestimenti sono di altissimo pregio, mentre la carrozzeria è esaltata da verniciature raffinate.

Il tutto non è però un progetto finalizzato solo a colpire l'occhio, ma si tratta di una vera e propria sperimentazione per l’utilizzo di materiali pregiati in serie.

Fuori bicolore

Spicca subito a un primo sguardo l’eccentrica colorazione del tetto e del cofano denominata "eco-chrome" che elimina dal processo di verniciatura il bagno galvanico tradizionale.

In contrasto, molto elegante e calda, è invece la colorazione “Chiffon Blanc” del resto della carrozzeria che da un effetto soft-touch.

Interni ricercati

Anche gli interni, dove il tema bicolore ritorna, sono caratterizzati da ricercatezza ed eleganza che danno all’abitacolo un vero tocco di lusso.

La cura del dettaglio sembra essere ciò che più valorizza l’interno della Ypsilon Diamond insieme ai materiali ricercati come la pelle "Galuchat" nero bronzeo che riveste la zona centrale dei sedili e i poggiatesta con logo Ypsilon, la morbida pelle Nabuk goffrato a carta e glitterato sui fasciami dei sedili, sulla plancia e sui pannelli delle porte.

Infine le cornici delle bocchette, la maniglia del cassetto, le leve apri-porta, le razze del volante e la cornice del cambio riprendono la colorazione "eco-chrome" della carrozzeria esterna.

Lancia Ypsilon Diamond: puro lusso

L'opinione dei lettori