• pubblicato il 10-11-2011

Mitsubishi: novità per Tokyo

In arrivo una Sport Utility ibrida e una city car dai bassi consumi

PX-MiEV e Mirage sono i due nomi saltati fuori dal cilindro Mitsubishi per l’imminente Motor Show di Tokyo, in scena dall’1 all’11 dicembre.

PX-MiEV Concept

Il primo dei due, il PX-MiEV è un prototipo del segmento SUV Sport Utility a propulsione ibrida equipaggiato con un 2.0 litri da 105 CV e due motori elettrici da 80 CV cadauno, totale: 265 CV, non pochi. Questo Suv ibrido a trazione integrale (stesso sistema della Lancer Evolution), secondo la Casa, sarebbe in grado di percorrere fino a 800 km senza fare rifornimento, 50 km in modalità EV (solo elettrica). Molto probabilmente l’ PX-MiEV prefigura la nuova generazione della Mitsubishi Outlander.

Mirage

La seconda novità della kermesse giapponese riguarderà invece la Mirage, una city car lunga 3,71 metri larga 1,67 metri e alta 1,49 metri. Questa piccola utilitaria, al contrario della PX-MiEV, ha già il destino segnato per la produzione in serie e verrà commercializzata in Thailandia a partire da marzo 2012 mentre in Europa arriverà alla fine del prossimo anno. Il suo punto forte riguarda i bassi consumi che, grazie al piccolo 3 cilindri da 1.0 litro abbinato al cambio a variazione continua CVT e al sistema Start&Stop, consumerà solo tre litri di carburante ogni 100 chilometri percorsi. Per il futuro è prevista anche una versione elettrica della Mirage.

Mitsubishi: novità per Tokyo

L'opinione dei lettori