Suzuki Regina
  • pubblicato il 16-11-2011

Suzuki: le novità per Tokyo

Al Salone di Tokyo 2011 Suzuki porta 3 concept e le ultime novità, tra cui la Swift Sport

Piccole auto per un grande futuro” è questo il motto con cui il marchio Suzuki si presenterà all’ormai imminente Salone di Tokyo 2011, in scena dal 2 al 11 Dicembre.

Tre saranno i nuovi concept che la Casa giapponese porterà all’ l’International Exhibition Center: Regina, Q-Concept e Swift EV Hybrid.

Regina:

Rappresenta, secondo Suzuki, la compatta del futuro. E’ una city car incredibilmente leggera, sulla bilancia fa solo 730 kg, che concentra in se tre caratteristiche fondamentali: efficienza aerodinamica, coefficiente di resistenza ridotto (10% in meno rispetto ai modelli attuali) e, naturalmente, riduzione dei pesi. Viste queste caratteristiche non potevamo che non aspettarci consumi ed emissioni molto bassi, ma poi, dati alla mano, neanche troppo: 32 km con un litro di carburante e meno di 70 g di C02 emessi ogni chilometro percorso.

Q-Concept:

La Q-Concept è una due posti dalle dimensioni estremamente contenute, misura infatti appena 2,5 metri di lunghezza, quasi da classificarla nel settore moto, se solo non avesse quattro ruote. La sua particolarità è la possibilità di configurazione dei posti all’interno dell’abitacolo. Il modulo base prevede due posti allineati per il guidatore e un passeggero. Nella configurazione a freccia, invece, dietro all’unico posto anteriore per il guidatore ci sono due mini-posti (sedili per bambini). L’allestimento “business”, infine, prevede lo spazio riservato al carico nella parte posteriore dell’abitacolo che prevede, quindi, un unico posto, davanti, per il guidatore.

Swift EV Hybrid:

Tra i prototipi, infine, ci sarà anche la versione ibrida della compatta di casa Suzuki, la Swift EV Hybrid. Il punto forte di questa vettura è l’autonomia in modalità EV elettrica al cento per cento pari a 20-30 km con una sola ricarica delle batterie. Quest’ultime hanno i pregi di avere dimensioni molto ridotte, sono più leggere, si ricaricano in minor tempo e costano meno. Il sistema di trazione della EV Hybrid prevede, inoltre, un motore/generatore che ricarica le batterie in movimento, estendendo ulteriormente l’autonomia del veicolo.

Insieme a queste tre novità Concept, alla kermesse giapponese non mancheranno le ultime novità della casa nipponica: naturalmente la punta di diamante Swift Sport (già vista in Europa al Salone di Francoforte), la compatta Solio, Jimny ed Escudo, le mini-car Wagon-R, Wagon-R Stingray, MR Wagon, Palette SW, Lapin, e Every (una sorta di sedia motorizzata).

Suzuki: le novità per Tokyo

L'opinione dei lettori