Toyota Prius - La nuova gamma
  • pubblicato il 13-09-2011

Toyota Prius: la nuova famiglia presentata a Francoforte

Presentata ufficialmente a Francoforte

La Toyota Prius, una della auto più vendute al mondo con 2,3 milioni di esemplari acquistati dal 1997 ad oggi, si rinnova, presentata al Salone di Francoforte anche nella inedita versione Prius Plug-in e monovolume Prius+ a 7 posti. I ritocchi, oltre a queste due nuove versioni riguardano l’aspetto estetico e gli interni.

Un po’ più lunga e rinfrescata

La nuova Prius si fa u po’ più lunga e ora misura 448 cm (contro i 446 della versione precedente), rimangono invece invariate la larghezza e l’altezza della berlina giapponese. Il frontale presenta un paraurti rivisto con la griglia inferiore più generosa nelle dimensioni e le luci diurne a LED. Il retrotreno è invece caratterizzato dai nuovi gruppi ottici. Nuovo disegno anche per i cerchi in lega da 15 pollici, introdotti anche gli specchietti retrovisori elettrici.

Interni più hi tech

Nell’abitacolo la novità riguarda il cruscotto nero con eleganti inserti cromati, la nuova tappezzeria e la plancia comandi con una nuova console. Altre novità tecnologiche riguardano il display di infotainment con l’indicatore EV ad effetto tridimensionale che milgiora la visualizzazione delle informazioni sul propulsore elettrico.

C’è anche la Hybrid Sinergy Drive

Infine è stata confermata la produzione della Toyota Hybrid Sinergy Drive che porterà le stesse modifiche estetiche sopraelencate e monterà un motore a benzina 1.8 abbinato ad un elettrico per un totale di 136 CV a disposizione. Da segnalare gli ottimi consumi di questa versione che si attestano sui 3,9 litri di combustibile bruciati ogni 100 km percorsi e le basse emissioni pari a 89g di CO2 per chilometro.

Toyota Prius: la nuova famiglia presentata a Francoforte

L'opinione dei lettori