• pubblicato il 13-09-2011

Volkswagen New Small Family: la Up in tutte le salse

La Up in tutte le salse

Volkswagen fa le cose in grande, anzi in piccolo, e insieme alla Up presenta tutta una serie di mini concept: la Volkswagen New Small Family, una finestra aperta sulla prossima generazione di city car di Wolfsburg. Sono cinque e si chiamano: Buggy up!, e-up!, GT up!, Cross up! e Up! Azzurra sailing team.

Buggy up!,

Questa è forse la più stilosa di tutte, definita dai suoi creatori un vero e proprio “stile di vita” che riprende le forme della mitica Dune Buggy, la “spiaggina” degli Anni ’50 - ’60.  Questa rivisitazione targata Volkswagen monta un telaio di acciaio leggero (la vecchia Dune Buggy era di plastica!), è una due posti e, rispetto alla Up di base ha un pianale più basso di 20 mm. Visto che è un auto da spiaggia, ma soprattutto visto che è scoperta, si è pensato bene di realizzare interni resistenti all’acqua e non è da meno neanche il sistema audio con dock per iPod e iPhone.

e-up!

Non poteva mancare, naturalmente, anche la versione elettrica della Up che, è già stato rivelato, arriverà sul mercato molto presto, nel 2013 per l’esattezza. Il motore elettrico che la equipaggerà, alloggiato nel vano all’anteriore, avrà a disposizione 82 CV, non pochi, con una coppia massima di 210 Nm. La velocità di punta raggiunta dalla e-Up! sarà di 130 km/h. Le batterie, della capacità di 18 KWh saranno adagiate nel sottoscocca. Avrà gruppi ottici con luci a LED molto vistose sulla parte bassa della calandra e una presa d’aria per l’aerazione del motore.

GT up!

Presente all’appello anche l’immancabile versione “cattivella”, la GT Up!, appunto, con motori fino a 100 CV che renderanno davvero performante questa piccola utilitaria del peso light di soli 900 Kg. La griglia a nido d’ape e la grossa presa d’aria sul frontale le danno un aspetto quasi da “racing”. Senza parlare delle spettacolari prese d’aria per i freni contornate dalle strisce di luci a LED a forma d’ali e dei cerchi da 17 pollici che vestono gomme da 195, quasi esagerate per una “piccoletta” del genere.

Cross up!

Più robusta e dallo spirito vagamente avventuroso è invece la Cross Up!, versione in stile cross-over della nuova city car di Wolfsburg che anticipa quella che sarà la linea della 5 porte. I passaruota, che fanno da base di appoggio ai montanti posteriori, in questa versione sono di color antracite scuro satinato, in contrasto con il colore rossastro della carrozzeria. I “muscoletti” della cross sono rappresentati dai robusti paraurti, mentre l’altezza del pianale è sollevata di 15 mm in più rispetto alla sorella Up!.

Up! Azzurra sailing team

La Up! Azzurra sailing team, per finire, presenta linee eleganti e raffinate con proporzioni compatte, scoperta e senza portiere è pensata come auto da vacanza, per località di mare. Le due firme di prestigio di questo design sono Giorgetto Giugiaro e Walter de' Silva. Anche qui i materiali che compongono l’abitacolo sono resistenti all’acqua, oltre ad essere di qualità superiore. Un piccolo gioiellino che potremo definire “chic”. Per la cronaca prende il nome da una nota barca di lusso.

Ci sarà poi anche una Eco Up! con alimentazione a metano (e motore 1.0 da 68 CV) dai consumi estremamente ridotti: 3,2 kg di metano per 100 km che si abbasseranno ulteriormente nella versione BlueMotion (2,5 kg/100 km). Questa Up ecosostenibile arriverà sul mercato già nel 2012.

Volkswagen New Small Family: la Up in tutte le salse

L'opinione dei lettori