• pubblicato il 09-05-2013

I 50 anni di Car of the Year: le auto dell'anno in mostra al Salone di Barcellona 2013

Dalle italiane (tante) alle straniere, piccole e grandi: al Salone dell'auto spagnola mezzo secolo di storia dell'auto. Tutti da vedere

Chi segue la nostra sezione dedicata alla storia dell'auto lo sa: il passato dell'automotive ci ha lasciato ricordi indelebili, modelli indimenticabili (e indimenticati) e tante storie da raccontare.

Pagine di storia che vengono scandite anno dopo anno anche dall'Auto dell'Anno - o "Car of the Year", se vogliamo usare una locuzione più internazionale - il premio che dal 1964 incorona la vettura migliore e più rappresentativa della produzione mondiale.

Per festeggiare questi 50 anni di passione, il Salone dell'auto di Barcellona ha deciso di dedicare un ampio spazio ai modelli vincitori.

Distribuiti su tutti i padiglioni della Fiera de l'Automovil nella splendida cornice della sede dell'evento.

Un modo per rivivere i nostri ricordi, e provare un tuffo al cuore.

50 anni di storia

Il primo modello vincitore fu la Rover 2000, tre volumi che inaugurò il premio che arrivò sul gradino più alto del podio con 76 punti.

L'ultima è stata la Volkswagen Golf, settima generazione del modello di culto del marchio tedesco che già aveva vinto nel 1992.

Nel mezzo, auto di tutti i tipi e di tutte le dimensioni: dalle piccole come la Panda - vincitrice nel 2004 - alle grandi(ssime) come la Opel Omega regina del 1987; dalle risparmiose come la Nissan Micra (1993) alle dispendiose in stile Porsche 928 (1978).

Insomma, ce n'è per tutti i gusti.

La riscossa delle italiane

A balzare agli occhi, in pieno spirito nazionalistico, sono ovviamente le italiane. Che di premi "Auto dell'anno" ne hanno vinti parecchi.

La prima fu la Fiat 124, modello che arrivo anche in Spagna sotto marchio Seat e che vinse il prestigioso premio nel 1967, quarta regina dalla fondazione del concorso.

Poi vennero la 128 (nel 1970) e la 127 (nel 1972), modello che ha fatto la storia del nostro paese.

E come dimenticare - in tempi più recenti - il grande successo della Fiat Uno (1984), della Tipo (1989), della Punto (1995) o della Bravo (1996)? Senza trascurare la già citata Fiat Panda e la nuova 500, vincitrici rispettivamente nel 2004 e nel 2008.

Per finire con il resto della galassia italiana: Alfa Romeo 156 (1998), Alfa Romeo 147 (2001) e la spaccacuori Lancia Delta, storica vincitrice del 1980.

Angoli e modelli da rivivere per riscoprire la nostra - forse un po' sopita, ai tempi d'oggi - passione per le auto.

I 50 anni di Car of the Year: le auto dell'anno in mostra al Salone di Barcellona 2013

L'opinione dei lettori