• pubblicato il 09-05-2013

Renault Twizy RS F1: debutto in anteprima mondiale al Salone di Barcellona 2013

di Junio Gulinelli

La mini-car della Losanga travestita da F1, dal vivo per la prima volta con il pilota Renault Romain Grosjean.

È stata presentata nella cornice di uno scenografico stand al Salone di Barcellona 2013 la "estrema" Renault Twizy RS F1.

È arrivata guidata dal pilota di Formula 1 del team Renault, Romain Grosjean, che l'ha portata per la prima volta, dal vivo, di fronte ad una folta folla di giornalisti.

Con il KERS della Formula 1 arriva a 100 CV (overboost)

Ispirata alle vetture della Formula 1, la Renault Twizy RS F1 è equipaggiata con un sistema KERS integrato dietro al sedile anteriore, lo stesso che montano le monoposto con motore Renault.

Questo riesce a sprigionare, per alcuni secondi (13), un overboost di potenza di ben 81 CV (la Renault twizy standard ne ha 17...). In questo modo la Twizy RS F1 scatta da 0 a 100 km/h in 6 secondi, come la Megane RS.

Si fa presto a spiegare queste prestazioni: basta pensare che i 100 CV totali a disposizione, spingono una mini-vettura del peso di appena 546 Kg (il rapporto peso/potenza è di 5,8 Kg/CV).

Mascherata da Formula 1

Esteticamente, poi, basta guardare la gallery fotografica per rendersi conto di quanto sia stata modificata per somigliare ad una monoposto di F1:

Il body kit della Renault Twizy RS F1 è composto  da un alettone aerodinamico anteriore, minigonne laterali, specchietti retrovisori specifici, alettone posteriore e un diffusore sportivo con luce integrata.

A contatto con l'asfalto ci sono pneumatici slick, gli stessi utilizzati per la Renault Formula 2.0.

Ad accompagnare questo gioiellino (si tratta di una concept car) c'era anche l'ultima arrivata della famiglia Renault, la crossover compatta Renault Capture, purtroppo per lei rimasta un pò in ombra, messa in secondo piano dalla piccola grande Twizy RS F1.

Renault Twizy RS F1: debutto in anteprima mondiale al Salone di Barcellona 2013

L'opinione dei lettori