• pubblicato il 08-05-2015

F1, MotoGP e WRC: Barcellona capitale del motorsport

Alla scoperta dell'unica città del mondo che ospita i tre eventi sportivi più importanti legati alle due e alle quattro ruote

Barcellona non è solo la sede del più importante Salone dell’Automobile della penisola iberica ma può essere tranquillamente considerata la capitale del motorsport. La città spagnola è infatti l’unica al mondo ad ospitare i tre eventi sportivi più rilevanti legati alle due e alle quattro ruote: la F1, la MotoGP e il WRC (Mondiale Rally).

Barcellona e la F1

Il rapporto di Barcellona con la F1 inizia il 28 ottobre 1951 quando il capoluogo della Catalogna si ritrova ad ospitare la prima edizione del GP di Spagna, vinta dall’argentino Juan Manuel Fangio al volante di un’Alfa Romeo sul circuito cittadino di Pedralbes (che ospiterà una tappa del Mondiale anche nel 1954).

Il Circus torna in terra catalana dal 1969 al 1975 con quattro edizioni del GP spagnolo disputate (solo negli anni dispari) sul circuito del Montjuïc (a due passi dall’attuale location del Salone dell’Automobile, oltretutto) e si stabilisce definitivamente nella pista di Barcellona - nota anche come Montmeló - nel 1991.

Il pilota di F1 più vincente a Barcellona è Michael Schumacher (6 successi: 1995, 1996, 2001-2004) mentre la scuderia salita più volte sul gradino più alto del podio in Catalogna è la Ferrari, prima in nove occasioni (1954, 1974, 1996, 2000-2004, 2007, 2008, 2013).

Barcellona e la MotoGP

Il legame di Barcellona con la MotoGP prende vita l’8 aprile 1951 sul circuito del Montjuïc: a trionfare nella classe 500 è il nostro Umberto Masetti su Gilera. Questo tracciato ospita il Motomondiale fino al 1955 e torna location iridata in classe 500 negli anni pari dal 1968 al 1972.

Bisogna aspettare il 1996 per vedere i centauri più forti del pianeta sfidarsi nuovamente in Catalogna, questa volta sul circuito di Barcellona (Montmeló), ancora oggi sede del Motomondiale. Il pilota della classe regina più vincente nella città spagnola è il nostro Valentino Rossi mentre la Casa salita più volte sul gradino più alto del podio è la Honda.

Barcellona e il WRC

Il Rally Catalunya, che ha il suo quartier generale vicino a Barcellona, entra a far parte del calendario WRC nel 1991 con una gara vinta dal tedesco Armin Schwarz al volante di una Toyota Celica. La corsa - disputata ininterrottamente fino ad oggi (con la sola eccezione della stagione 1994) - è stata vinta per otto volte dal francese Sébastien Loeb e in nove occasioni dalla Citroën.

F1, MotoGP e WRC: Barcellona capitale del motorsport

L'opinione dei lettori