• pubblicato il 26-03-2013

Cadillac CTS: la terza generazione al Salone di New York 2013

di Junio Gulinelli

La "berlinona" statunitense si rinnova. Debutta alla kermesse nordamericana con il nuovo V6 da 420 CV. Prestazioni da sportiva di razza.

Uno dei modelli Cadillac che ha avuto più esito a livello globale negli ultimi anni è stata la Cadillac CTS.

La grande berlina della firma statunitense, che ad esempio compete direttamente con la nuova Audi A6 e con la Jaguar XF, dal 2002 sta accumulando vendite nei cinque continenti, incluso il mercato minoritario per Cadillac rappresentato dall'Europa.

La seconda generazione della Cadillac CTS, dopo quasi sei anni di vita è pronta a rinnovarsi.

Look agressivo e aspetto muscoloso, come sempre

La presentazione della terza generazione della Cadillac CTS avverrà tra poche ore all'apertura del Salone di New York 2013.

Dai primi teasers diffusi in rete, sembra che la nuova berlina americana combini il look classico e muscoloso tipico Cadillac con linee rette e spigolose ad un spetto aggressivo, rimarcato soprattutto dai nuovi gruppi ottici frontali e da una grande griglia frontale collocata in posizione bassa.

Motorizzazioni e consumi, fino a 420 CV con il nuovo V6 biturbo

A motorizzare la Cadillac CTS 2014 ci sarà il nuovo V6 biturbo da 420 CV con una coppia massima di 583 Nm.

Con questa motorizzazione la “berlinona” made in USA offre prestazioni da vera sportiva di razza: scatta da 0 a 100 km/h in circa 4,6 secondi e raggiunge i 270 km/h di velocità massima.

Il motore è assetato si, ma con consumi relativamente contenuti, pari a  9,4 l/100 km.

In alternativa ci saranno anche motorizzazioni più “umane”, ovvero il V6 da 3,6 litri aspirato da 321 CV o il 2.0 turbo da 272 CV.

Cadillac CTS: la terza generazione al Salone di New York 2013

L'opinione dei lettori