• pubblicato il 28-03-2013

Chevrolet Camaro Z28: si rinnova la muscle car di GM. Presentata al Salone di New York 2013

di Junio Gulinelli

Lifting estetico, peso ridotto, motore da 500 CV, aerodinamica e tecnica migliorate. Ecco la nuova Camaro.

Si chiama Chevrolet Camaro Z28 ed è l'aggiornamento più profondo che questa generazione della muscle car americana abbia mai subito dal 2006, anno in cui fu lanciata come prototipo.

Il debutto ufficiale è avvenuto in questi giorni al Salone di New York 2013.

Design ritoccato, aerodinamica migliorata

Con un design rinnovato nei dettagli più caratteristici di questa gamma, interni e tecnica aggiornati, la Camaro Z28 è pronta per una nuova vita...

General Motors ha voluto puntare molto sull'aerodinamica della nuova Camaro, in modo da stabilizzare la vettura alle alte velocità ma anche per tentare di ottimizzare i consumi. I gruppi ottici, anteriori e posteriori, sono il primo punto dal quale ci si accorge che qualcosa è cambiato.

La Chevroelt Camaro Z28 mantiene le proporzioni invariate, robusta e esagerata negli angoli, continua ad essere una Camaro al 100%.

Lo sguardo anteriore ora sfoggia luci bifocali, che forse le fanno perdere un pizzico di aggressività. Al posteriore, invece, il nuovo diffusore si accaparra tutta l'attenzione con i suoi doppi scarichi laterali.

L'inclinazione della nuova Camaro Z28 è marcatamente “pistaiola”. A questo proposito GM offre un pack speciale che aumenta la carica aerodinamica e migliora l'appoggio sia all'avantreno che al retrotreno. Risultato, maggiore stabilità e precisione.

7,0 litri, 500 CV e 637 Nm: il cuore della Camaro Z/28

Il propulsore è il V8 da 7 litri (LS7) della famiglia Small Block che eroga una potenza massima di 500 CV con la zona rossa che inizia ai 7.000 giri. La coppia massima è di ben 637 Nm e sarà trasmessa alle ruote posteriori attraverso un differenziale a slittamento limitato.

La trasmissione, invece, è affidata al cambio manuale a sei marce Tremec TR6060 disegnato esclusivamente per la Camaro Z28.

Rispetto alla Camaro SS, questa nuova variante pesa 45 Kg in meno, mentre rispetto alla Camaro ZL1 il risparmio di peso si traduce in ben 136 kg in meno.

Soluzioni tecniche da pista

Freni in carboceramica, sospensioni e barre stabilizzatrici specifiche saranno parte delle migliorie che riguardano il reparto tecnica, mentre l'uso di un pannello in plexiglas per il lunotto posteriore, cerchi in lega da 19 pollici e la riduzione dei pannelli di insonorizzazione, oltre all'assenza dell'illuminazione Xenon contribuiscono al dimagrimento della vettura.

Chevrolet Camaro Z28: si rinnova la muscle car di GM. Presentata al Salone di New York 2013

L'opinione dei lettori