Honda Accord Concept - Profilo posteriore
  • pubblicato il 11-01-2012

Honda Accord Concept: debutto a Detroit

La coupé concept che anticipa il restyling della gamma Accord

Il 2012 è l’anno del restyling della gamma Accord, la sportiva di casa Honda destinata al mercato Nordamericano e anticipata da questa bella coupé Concept presentata in questi giorni al Salone di Detroit 2012.

Rystiling dinamico

Rispetto al modello attuale, la nuova Accord avrà delle proporzioni leggermente più compatte con gli sbalzi anteriore e posteriore accorciati di qualche centimetro. Nuove appendici aerodinamiche sono state inoltre introdotte sia nella parte frontale che al retrotreno, riviste anche le linee dei gruppi ottici. Un Look, insomma, leggermente più cattivo e dinamico.

Tecnologia Earth Dream

Le motorizzazioni a disposizione saranno due: nuovo 4 cilindri 2,4 litri i-VTEC a iniezione diretta da 181 CV dotato di tecnologia Earth Dream (per la prima volta su una Honda) e trasmissione CVT a variazione continua o manuale. L’altro propulsore è il più potente V6 3.5 litri i-VTEC abbinabile ad un cambio automatico a sei rapporti con dispositivo Honda Variable Cylinder Management o al tradizionale cambio manuale.

Anche Ibrida

La nuova Accord sarà poi anche ibrida con un sistema che accoppia il quattro cilindri di 2.0 litri i-VTEC a ciclo Atkinson a un doppio motore elettrico da 120 kW. Anche qui la trasmissione sarà CVT e sarà possibile scegliere tra tre mappature diverse di guida: Elettrica, con un autonomia di 25 km, Ibrida, a funzionamento standard, e, infine, in modalità Direct Drive (che, tra l'altro, entra in automatico alle alte velocità) con la quale lavora solo il motore a combustione che da trazione al treno anteriore.

Honda Accord Concept: debutto a Detroit

L'opinione dei lettori