• pubblicato il 18-12-2012

BMW: al Salone di Detroit arriva anche la nuova Z4 2013

di Junio Gulinelli

Leggero lifting estetico e un nuovo quattro cilindri turbocompresso. In anteprima al Salone di Detroit 2013.

Insieme alla nuova BMW M6 Gran Coupé, e alla BMW Serie 4 Coupé Concept, la Casa bavarese porterà al prossimo Salone di Detroit 2013 (a gennaio prossimo) anche la versione restilizzata della piccola roadster tedesca, la BMW Z4 2013.

Leggero lifting estetico

La decappottabile dal tetto rigido si rinnova con nuovi dettagli come i fari anteriori, ora con luci a LED incorporate, piccoli ritocchi ai due paraurti, nuovi gruppi ottici posteriori e cerchi in lega di nuova fattura.

All'interno dell'abitacolo la nuova BMW Z4 2013 offre la possibilità di scegliere una tappezzeria con dettagli a contrasto in color arancio, la plancia e altri elementi guadagnano nuove rifiniture, alcuni in nero, come la manopola per l'iDrive. Ma le novità più interessanti si trovano sotto il cofano.

Downsizing motoristico: arriva un nuovo 4 cilindri

La prossima generazione della BMW Z4 amplierà infatti la propria offerta meccanica introducendo la motorizzazione sDrive18i, equipaggiata con un motore quattro cilindri da 2,0 litri, a iniezione diretta e sovralimentato, che si aggiungerà ai tradizionali sei cilindri della gamma. Downsizing, dunque, anche per la due posti decappottabile bavarese, ma questa, d'altronde, è la tendenza attuale del mercato.

La potenza di questo nuovo 4 cilindri è di 156 CV con una coppia motrice massima di 240 Nm. Abbinato ad un cambio manuale, permetterà alla BMW Z4 sDrive18i di raggiungere i 100 km/h da ferma in 7,9 secondi con consumi medi che si attestano sui 6,8 litri/ 100 km ed un peso totale che supera di poco i 1.500 Kg.

BMW: al Salone di Detroit arriva anche la nuova Z4 2013

L'opinione dei lettori