• pubblicato il 14-01-2013

Infiniti Q50: la berlina di lusso giapponese senza veli al Salone di Detorit 2013

Le prime fotografie ufficiali e informazioni sulla berlina Premium giapponese che sfida le tedesche negli USA.

Tra le diverse anteprime mondiali svelate in queste ore durante la prima giornata del Salone di Detroit 2013, il brand di lusso di Nissan, Infiniti, ha tolto i veli alla sua nuova berlina sportiva, la Infiniti Q50 che prenderà il posto della vecchia G37 (subentra infatti il nuovo sistema di denominazione di gamma del marchio).

Pensata per fare la concorrenza alle tedesche

La Infiniti Q50 è una berlina tre columi di segmento D, disegnata per competere con le tedesche (Audi A4, BMW Serie 3 e Mercedes Classe C), oltre naturalmente anche all'altra giapponese, la Lexus IS svelata nella versione aggiornata sempre durante la kermesse statunitense.

Look, dimensioni e aerodinamica

La sua linea esterna segue il corso Infiniti “duro e puro” con una calandra che cresce per arrivare fino alle luci di direzione laterali e forme tipiche del marchio, anche se in questo caso evolute.

Le superfici concave e convesse sottolineano le linee laterali della nuova Infiniti Q50 che misura 4,77 metri in lunghezza e vanta un passo di 2,85 metri (uguale alla versione uscente) mentre perde 30 mm in altezza guadagnando in aerodinamica – vanta anche un coefficiente Cx di 0,26.

Le motorizzazioni

Passando al reparto meccanica, la infiniti Q50 è dotata di un motore anteriore (collocato dietro l'asse anteriore) che trasmette la sua potenza alle ruote posteriori – trazione posteriore.

L'offerta meccanica, per gli Stati Uniti, è composta dal V6 3.7 da 328 CV e dal il V6 3.5 Hybrid da 354 CV,  abbinati alla trasmissione automatica a sette marce con comandi al volante (paddles in magnesio).

Infiniti Q50: la berlina di lusso giapponese senza veli al Salone di Detorit 2013

L'opinione dei lettori