• pubblicato il 08-01-2013

Audi SQ5 TFSI: la versione sportiva della Q5 anche a benzina, per gli Usa. In anteprima al Salone di Detroit

La versione sportiva della SUV media dei quattro anelli ora anche a benzina, per gli Usa.

Dopo aver presentato, ad inizio 2012, la prima versione “S” della gamma SUV (e anche la prima con il motore turbodiesel), la SQ5 TDI, Audi porterà al prossimo Salone di Detroit 2013 l'equivalente di questa crossover sportiva a benzina, l'Audi SQ5 TFSI.

Prestazioni da sportiva di razza

Sotto il cofano il SUV tedesco pensato soprattutto per i mercati Nordamericano e cinese, pulsa poderoso il 3.0 TFSI da 354 CV e 470 Nm di coppia massima, grazie al quale la SQ5 3.0 TFSI è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi e raggiungere la velocità massima, limitata come sempre elettronicamente, a 250 km/h.

Il 3.0 TFSI

A differenza delle altre motorizzazioni della Casa dei Quattro Anelli, il 3.0 TFSI non monta un turbo ma un compressore volumetrico che lavora ad una pressione di 0,8 bar, insieme a due intercooler. La potenza massima di tutti i cavalli a disposizione si raggiunge tra i 6.000 e i 6.500 giri, mentre la coppia massima è erogata tra i 4.000 e i 4.500 giri.

L'Audi SQ5 TFSI monta un cambio automatico Tiptronic ad otto rapporti. Come optional, inoltre, Audi offre anche il sistema Audi Driver Select e uno sterzo più dinamico e, naturalmente, la trazione integrale quattro di serie. Il consumo medio, poi, si aggira sugli 8,5 litri/100 km con emissioni di CO2 pari a 199g/Km.

Assetto e segni di riconoscimento estetici

Rispetto ad un Audi Q5 normale, la SQ5 ha un assetto ribassato di 30 mm e la sospensione dispone di una messa a punto più sportiva. I cerchi di serie sono in lega da 20 pollici, come optional si possono poi anche avere da 21 pollici. L'equipaggiamento di serie propone, tra le altre cose, anche fari Xenon e luci a LED.

Esteticamente l'Audi SQ5 TFSI si caratterizza per la griglia frontale single frame in grigio, paraurti specifici, spoiler sul tetto, specchietti retrovisori cromati, diffusore posteriore, doppi terminali di scarico. Per la carrozzeria, infine, vengono offerti due nuovi colori: Blu Estoril e Nero Pantera.

L'interno dell'abitacolo invece sfoggia tappezzeria in pelle Nappa e Alcantara con rifiniture opzionali in argento, pedaliera sportiva e cambio in alluminio, strumentazione in grigio con numerazione in bianco, sedili sportivi elettrici e rifiniture in alluminio spazzolato (in carbonio o legno come optional).

L'Audi SQ5 TFSI sarà disponibile negli Stati Uniti a partire dal terzo trimestre del 2013. Per il momento Audi non ha specificato se verrà commercializzata anche in Europa (fuori dalla Germania).

Audi SQ5 TFSI: la versione sportiva della Q5 anche a benzina, per gli Usa. In anteprima al Salone di Detroit

L'opinione dei lettori