• pubblicato il 15-01-2015

BMW Serie 2 Cabrio M Performance

di Junio Gulinelli

Il pacchetto sportivo arriva anche per la decappottabile con body-kit, interni esclusivi, chassis più dinamico e qualche cavallo in più

Come c'era da aspettarselo la nuova BMW Serie 2 Cabrio, ancora non arrivata sul mercato ma dal lancio commerciale imminente (dovrebbe arrivare a febbraio), completa la sua offerta con gli accessori sportivi del pacchetto M Performance.

La Casa bavarese ha presentato, in occasione del Salone di Detroit, le parti estetiche che compongono il kit carrozzeria e le modifiche meccaniche dedicate alla BMW Serie 2 Cabrio M Performance.

Un pugno di cavalli in più

Meccanicamente il propulsore 220d eroga, di serie, 190 CV; tuttavia e dopo alcune legger e modifiche alla centralina e grazie a un intercooler di dimensioni maggiorate, in questa versione arriva a 204 CV. La trasmissione può essere affidata tanto al cambio manuale come a quello automatico.

Chassis più dinamico

Rispetto allo chassis della BMW Serie 2 Cabrio M Performance, sono state ritoccate le sospensioni e gli ingegneri di Monaco hanno installato un differenziale a slittamento limitato per rendere la piccola cabrio più dinamica nello stile di guida. Alleggerito, inoltre, il sistema frenante.

Body-Kit M Performance

Esteticamente si nota un'apparenza più aggressiva, con un completo kit carrozzeria, che comprende un piccolo alettone e un diffusore posteriore. I cerchi in lega da 19 pollici della BMW Serie 2 Cabrio M Performance sono ispirati a quelli delle “sorelle maggiori” di gamma.

Il quadro è completato dalla livrea verniciata in bianco con dettagli in nero, così come le pinze dei freni, colorate a contrasto in blu. L'abitacolo è tutto ricoperto in pelle e Alcantara, Inoltre, per accentuare l'esclusività di questa Serie 2 Cabrio M Performance sono stati aggiunti dettagli in fibra di carbonio.

 
BMW Serie 2 Cabrio M Performance

L'opinione dei lettori