• pubblicato il 07-01-2015

Lexus GS F: la "super" berlina giapponese debutta al Salone di Detroit

di Junio Gulinelli

Dopo la coupé RC F, Lexus gonfia i muscoli anche alla berlina. 473 CV ed è la più leggera tra le berline sportive di lusso.

Tra le debuttanti al prossimo Salone di Detroit 2015, una delle più sportive e arrabbiate sarà la nuovissima versione “F” della Lexus GS.

La giapponese agguerrita arriverà sul mercato per spodestare veri “mostri sacri” del calibro delle “M” di BMW, delle “AMG” di Mercedes o delle “RS” di Audi; guerra aperta, insomma, alle “berlinone” tedesche.

Dopo la RC F, così, Lexus gonfia i muscoli anche alla berlina di Casa convertendola in una super sportiva di lusso in puro stile giapponese. A questo proposito le prime fotografie della nuova Lexus GS F parlano chiaro...

Cuore potente, peso ridotto

Sotto pelle il cuore pulsante di questa super berlina è un magnifico V8 capace di sviluppare 473 CV a 7.100 giri, regimi piuttosto alti per essere un motore atmosferico. Questo propulsore eroga una coppia motrice massima di 527 Nm tra i 4.800 e i 5.600 giri; al di sotto, quindi, delle concorrenti tedesche come ad esempio la E63 AMG (557 CV) o la M5 (560 CV).

Rispetto alle teutoniche, però, l'arma in più della Lexus GS F è il peso. Vanta, infatti, il titolo di berlina di lusso sportiva più leggera sul mercato con i suoi “soli” 1.830 kg.

Ad affiancare il V8 della GS F, Lexus ha scelto una trasmissione automatica ad otto rapporti in modo da ripartire perfettamente tutta la potenza del propulsore. Inoltre, passando alla dinamica, è stata dotata del TVD (Torque Vectoring Diferencial), sistema che distribuisce la coppia del motore tra le ruote posteriori attraverso un sistema meccanico attivato elettronicamente (già adottato anche per la RC F). Anche in questo caso il TVD offre tre modalità di guida: Standard, Slalom e Track.

Chassis rinforzato e carrozzeria più lunga

Il chassis della Lexus GS F 2015 è stato, poi, rinforzato a livello strutturale in modo da resistere alla potenza extra, oltre all'introduzione di una nuova sospensione appositamente disegnata in modo da ottenere un buon compromesso dinamico, senza abbandonare la qualità di guida che caratterizza il marchio Lexus.

In questa versione F, con la carrozzeria “dopata”, la GS cresce sei centimetri arrivando a 4.915 mm di lunghezza (1.845 mm di larghezza e 1.440 mm di altezza).

Di serie la nuova Lexus GS F monterà cerchi da 19 pollici con pneumatici 255/35 R 19 davanti e 275/35 R 19 dietro. Per ora tutte queste specifiche della nuova “super” Lexus riguardano il mercato statunitense anche se per quello europeo non ci dovrebbero essere grossi cambiamenti.

Lexus GS F: la "super" berlina giapponese debutta al Salone di Detroit

L'opinione dei lettori