• pubblicato il 09-01-2017

Audi SQ5 TFSI in anteprima mondiale a Detroit

Debutta al NAIAS la versione più estrema della nuova Q5

Non solo Q8 Concept. Audi porta a Detroit in anteprima mondiale anche la SQ5 TFSI, variante più estrema della nuova SUV media dei Quattro Anelli. 

Audi SQ5

Il suo V6 da 3 litri con sovralimentazione turbo sviluppa una potenza di 354 CV e a partire dai 1.370 giri una coppia di 500 Nm che consentono a SQ5, di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi.

La trazione e la integrale permanente quattro, abbinata al cambio tiptronic a otto rapporti a innesti rapidi. L’agilità è garantita dal differenziale sportivo che ripartisce attivamente la coppia alle ruote posteriori e lo sterzo dinamico a rapporto variabile.

Questi due componenti sono integrati nel sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select in sinergia a motore, tiptronic e regolazione degli ammortizzatori disponibile di serie.

Le sospensioni pneumatiche disponibili a richiesta permettono anche di adattare il livello di altezza alle condizioni di marcia. Audi SQ5 TFSI si differenzia dal modello base grazie a numerose caratteristiche di design specifiche S ed a un equipaggiamento di serie ampliato.

Alcuni degli elementi distintivi sono i sedili sportivi in Alcantara/pelle, i proiettori a LED e i cerchi in lega di alluminio da 20 pollici con design a 5 razze doppie a stella. Audi SQ5 TFSI sarà disponibile presso le concessionarie italiane entro la fine del secondo trimestre 2017. 

Audi SQ5 TFSI in anteprima mondiale a Detroit

L'opinione dei lettori