Salone di Detroit 2015

Porsche 911 Targa 4 GTS, in anteprima al Salone di Detroit 2015

Alla kermesse statunitense arriva la nuova "scoperta" della Casa tedesca

Porsche svela al Salone di Detroit 2015 la 911 Targa 4 GTS in anteprima mondiale, una vettura che per la prima volta unisce l’idea di successo della GTS al concetto classico di Targa

Carreggiata posteriore più larga

Da un punto di vista estetico la Porsche 911 Targa 4 GTS – che nasce per celebrare i 50 anni della coupé tedesca – si distingue per il frontale con i fari bi-xeno, gli scarichi cromati e la carreggiata posteriore maggiorata (di 22 mm) per ospitare cerchi monodado da 20’’ con pneumatici più grandi rispetto a quelli anteriori di 10mm.

All’interno spicca un abitacolo sportivo, impreziosito dal pacchetto Sport Chrono. Completano il quadro le sospensioni regolabili PASM.  

Boxer sei cilindri da 430 CV

La Porsche 911 Targa 4 GTS è equipaggiata con il boxer sei cilindri da 430 CV, che permette alla vettura di raggiungere un rapporto peso/potenza di 3,6 kg/CV.

Equipaggiata con il cambio doppia frizione Pdk abbinato alla trazione integrale, la 911 Targa 4 GTS è capace di scattare da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi, toccando una velocità massima di 300 km/h. I consumi si attestano sotto ai 10l/100km. 

La Porsche 911 Targa 4 GTS dovrebbe arrivare in primavera in Germania al prezzo di 137.422 euro.

Salone di Ginevra 2015

Nuova NSX: foto e info della versione definitiva

Dopo tanta attesa finalmente svelato, al Salone di Detroit, il capolavoro sportivo giapponese (per ora firmato Acura)

Salone di Detroit 2015

Alfa Romeo 4C Spider, a Detroit la cabriolet italiana da 260 all'ora

Ha il tetto in tela e condivide tutto il resto con la sorella Coupè. Arriva sul mercato nell'estate del 2015

Ti potrebbe interessare anche

Ford GT: amore a prima Vista?

Nuova Chevrolet Volt 2015: debutta al Salone di Detroit

Volkswagen Cross Coupé GTE: concept quasi definitivo

Volvo S60 Cross Country, la berlina crossover a Detroit 2015

Lexus GS F: la “super” berlina giapponese debutta al Salone di Detroit