• pubblicato il 12-01-2016

Infiniti Q60 Coupé 2017

Con il nuovo V6 3.0 sfiderà BMW Serie 4 e Mercedes Classe C Coupé

Al Salone di Detroit 2016 debutta la nuova Infiniti Q60 Coupé 2017. La ritroviamo dopo un anno alla kermesse statunitense (lo scorso anno in veste di concept), leggermente ritoccata esteticamente.

Linee muscolose, aerodinamica ficcante

A Caratterizzare il suo design sono la griglia frontale a doppio arco, il montante C a forma di mezza luna e gli elaborati gruppi ottici a LED. Le linee curate, oltre rendere accattivante il design della Infiniti Q60 Coupé, svolgono una funzione aerodinamica che le fornisce un coefficiente Cx di 0,28. Questo è stato reso possibile grazie alle prese d'aria e alle appendici anteriori che dirigono l'aria verso il vano motore, mentre la variante V6 è dotata di griglia attiva che rimane chiusa in modalità normale mentre si apre quando il motore da il massimo rendimento e necessita più refrigerazione.

Abitacolo premium

All'interno della Infiniti Q60 Coupé 2017 il brand di lusso di Nissan ha lavorato per ridurre i livelli di rumorosità e le vibrazioni migliorando l'insonorizzazione dell'abitacolo. Tutte le varianti della Q60 sono equipaggiate di serie con la tecnologia di eliminazione del rumore che impedisce alle frequenze negative del rumore del motore di entrare all'interno. Altri dettagli interessanti dell'equipaggiamento interno della Q60 coupé sono l'impianto stereo Bose con 13 altoparlanti e il sistema si infotainment Infiniti InTuition che include un processore più veloce e una gamma più ampia di funzioni.

Motorizzazioni, quattro cilindri o V6; trazione posteriore o integrale

Per quanto riguarda la parte meccanica, la nuova coupé di Infiniti si propone con due motorizzazioni. La prima è il quattro cilindri da 2.0 litri turbo in grado di erogare 208 CV di potenza e 350 Nm di coppia, mentre l'alternativa più potente sarà il noto V6 3.0 declinato in due step di potenza, da 300 CV e 400 Nm di coppia o da 400 CV e 475 Nm di coppia. Tutti i motori sono abbinabili alla trasmissione automatica a sette rapporti con trazione posteriore ma, come optional, sarà disponibile anche la trazione integrale (per la V6).

Direct Adaptive Steering

Con la motorizzazione V6, infine, sarà disponibile la seconda generazione dello sterzo adattivo diretto che permette di modificare la risposta attraverso sei modalità – Standard, Snow, Eco, Sport, Sport+ e Personalizable. La nuova Infiniti Q60 Coupé dovrebbe entrare in commercio entro la fine di quest'anno andando a competere con La BMW Serie 4 e la Classe C Coupé.

Infiniti Q60 Coupé 2017

L'opinione dei lettori