BMW C600 Sport - Il profilo
  • pubblicato il 08-11-2011

BMW C600 Sport e C650 GT: farà la concorrenza al T-Max

BMW C600 Sport e C650 GT: il maxi scooter sportivo che farà la concorrenza al T-Max

Tra le novità più attese di casa BMW ci sono due nuovi maxi scooter: il C600 Sport e il C650 GT, in questi giorni presentati ufficialmente all’Eicma di Milano. Lo stile dei due scooter, tra i quali il più estremo cercherà di scalzare il T-Max dal posto di leader del segmento, hanno uno stile differente tra loro ma condividono la stessa base motoristica e ciclistica.

Tra i due, quello più sportivo è il 600 Sport con una posizione di guida più aggressiva, mentre il 650 GT è dedicato ad una clientela che cerca una guida più rilassata e una posizione confortevole. Il motore, condiviso, è il bicilindrico DOHC a 4 valvole da 647 cm³ con 60 CV (44 KW) e con una coppia massima di 66 Nm.

Una struttura a doppia trave in tubi di acciaio ad alta rigidità compone il telaio centrale di entrambi i due maxi scooter. La trasmissione è affidata al cambio CVVT integrato ciclisticamente. All’anteriore troviamo una forcella upside-down con steli di 40 millimetri, mentre, dietro, l’ammortizzatore è stato sistemato orizzontalmente sul lato sinistro. I cerchi, in lega leggera e a 5 razze, sono da 3,5x15 pollici e calzano pneumatici da 120/70-15 all’anteriore e da 160/60-15 al posteriore. Anche l’impianto frenante è il medesimo su entrambi i modelli con doppio disco dal diametro di 270 millimetri con due pinze flottanti e due pistoncini dal diametro di 25,4 millimetri all’anteriore e disco singolo da 270 millimetri, dotato di pinza flottante e due pistoncini con diametro del pistone di 27 millimetri e cilindro del freno a mano al posteriore. ABS, infine, di serie per tutti e due.

Dal punto di vista estetico si distinguono per avere uno, il C600 Sport, linee più contenute, compatte e tese dallo stile aggressivo e chiaramente più sportivo del fratello più soft. Il C600 Sport ha una sella più alta che permette una posizione di guida più carica e la pedana per i piedi è più piccola rispetto al C650 GT.  Il passeggero che viaggia dietro, sempre sul C600 Sport, infine, poggia i piedi su piccole pedane direttamente collegate al telaio, di derivazione motociclistica.

BMW C600 Sport e C650 GT: farà la concorrenza al T-Max

L'opinione dei lettori