Ducati 1199 Panigale - Su cavalletto
  • pubblicato il 08-11-2011

Ducati 1199 Panigale: la rivoluzione ha inizio

Un vero e proprio gioiello di stile e tecnologia

La lunga attesa è terminata. Ducati ha finalmente svelato la nuova 1199 Panigale, un vero e proprio gioiello di stile e tecnologia.

Si tratta dunque della moto sportiva più evoluta tra quelle costruite a Borgo Panigale. Come lo ha definito lo stesso Claudio Domenicali (Direttore Generale Ducati) la 1199 Panigale rappresenta un salto generazionale, una sorta di rivoluzione su due ruote.

La 1199 Panigale mette insieme la nuova soluzione del telaio monoscocca con il nuovo motore Superquadro. Il risultato è straordinario: 165 kg di peso a fronte di 195 CV di potenza massima; cifre che solo a leggerle fanno rabbrividire. A gestire tanti cavalli pero' ci pensa un sofisticato sistema elettronico che permette di settare la trazione, le sospensioni, i freni e l'accelerazione.

La Superbike di Borgo Panigale monta nuove pinze monoblocco Brembo M50 a quattro pistoncini da 30 mm, che lavorano su dischi da 330 mm. La forza frenante è eccezionale, cosi' come il sistema della sospensioni. La forcella anteriore Ohlins NIX30 da 43mm, come anticipato, è regolabile elettronicamente in compressione ed estensione, mentre la sospensione posteriore è affidata ad un mono Sachs (completamente regolabile).

In tutte le sue versioni, la 1199 Panigale monta i nuovi pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa SP da 120/70 ZR17 all'anteriore e 200/55 x ZR17 al posteriore: i più larghi mai montati su una Ducati Superbike stradale (la Diavel monta i 240 ma parliamo di un altra categoria di moto).

La nuova Ducati 1199 Panigale sara' disponibile dall'inizio del 2012, nelle versioni 1199 Panigale, 1199 Panigale S e 1199 Panigale S Tricolore.

Ducati 1199 Panigale: la rivoluzione ha inizio

L'opinione dei lettori